Chitarra/Jazz

Indice del libro

P ancient.pngLe origini del jazzModifica

Schema di un ensemble jazz che nella sua forma più estesa, big band, sono appunto l'ensemble più ampio utilizzato nel jazz, costituito solitamente da 4 trombe, 4 tromboni, 2 sax alti, 2 sax tenori, 1 sax baritono, 1 pianoforte, 1 contrabbasso, 1 batteria, 1 chitarra, dei clarinetti o delle percussioni.

 

 

Le caratteristiche del jazzModifica

Il jazz è uno stile complesso e raffinato che difficilmente usa le tablature, quindi se si studia il jazz in modo serio si raccomanda di saper leggere lo spartito. Il jazz usa molto le inversioni di accordi, gli accordi di sesta e gli accordi semidiminuiti. Un'altra delle sue caratteristiche è che gli accordi jazz sono "impreziositi" dalle tensioni, che sono delle note che si vanno a sostituire o aggiungere alla formazione canonica dell'accordo, dando ad esso colore. Ci sono tensioni diatoniche e sono quelle che vanno ad attingere alla scala da cui proviene l'accordo stesso, e quelle non diatoniche che sono appunto fuori scala (queste ultime danno un suono maggiormente instabile all'accordo poiché fuori tonalità).

TenorsaxChitarristi jazz famosiModifica

Tipiche chitarre jazzModifica

Vediamo un attimo quali sono le chitarre jazz più comuni:

  • Aria pro II Herb
  • D'Angelico excel
  • Epiphone Joe Pass Emperor
  • Epiphone ES 335
  • Epiphone Sheraton
  • Eastman AR371CE
  • Fender Telecaster
  • Gibson ES 175
  • Gibson ES 335
  • Gibson L 5
  • Godin 5th Avenue
  • Gretsch G5120
  • Guild Starfire
  • Heritage H 575
  • Hofner jazzica
  • Ibanez artcore
  • Ibanez GB10 (George Benson)
  • Yamaha SA2200
  • Washburn J3



Accordi jazzModifica

Nel jazz vengono molto usati accordi con rivolti. Molto comuni sono gli accordi drop 2 e i drop 3. Gli accordi drop 3 sono accordi di settima con il rivolto con la 3a al basso, mentre per i drop 2 è la seconda nota ad essere al basso.


Accordi maggiori jazzModifica



Accordi aperti di settima (dominante) jazzModifica




Accordi aperti di settima (dominante) jazz con fondamentale sulla 6a cordaModifica

Ci sono accordi aperti di settima (dominante) jazz con fondamentale sulla 6a corda, mobili, vediamone la forma.

Questa è una prima forma con fondamentale sulla sesta corda.



Ecco una seconda forma con fondamentale sulla sesta corda.



Accordi aperti di settima (dominante) jazz con fondamentale sulla 5a cordaModifica

Ci sono accordi aperti di settima (dominante) jazz con fondamentale sulla 5a corda, mobili, vediamone la forma.

Questa è una prima forma con fondamentale sulla quinta corda.




Accordo aperto di 7a jazz fondamentale sulla 5a posizione delle dita
 

Questa è una seconda forma con fondamentale sulla quinta corda.



Accordi aperti di settima (dominante) jazz con fondamentale sulla 4a cordaModifica

Ci sono accordi aperti di settima (dominante) jazz con fondamentale sulla 4a corda, mobili, vediamone la forma.




Altri accordi aperti di settima (dominante)Modifica



Accordi aperti minori di settima jazzModifica

Accordi aperti minori di settima jazz con fondamentale sulla 6a cordaModifica

Questi sono accordi aperti minori di settima jazz con fondamentale sulla 6a corda, è una forma mobile lungo tutta la tastiera e si può realizzare anche non suonando la seconda corda. Vediamone le specifiche.



Accordi aperti minori di settima jazz con fondamentale sulla 4a cordaModifica

Questi sono accordi aperti minori di settima jazz con fondamentale sulla 4a corda, è una forma mobile lungo tutta la tastiera e si può realizzare anche non suonando la seconda corda. Vediamone le specifiche.



Accordi aperti di settima maggiore jazzModifica



Accordi aperti di settima maggiore jazz - fondamentale 6aModifica

Ci sono accordi aperti di settima maggiore con la fondamentale sulla 6a corda e sono mobili, vediamone la forma.



SOL7+ versione jazz, accordo aperto posizione delle dita
 



Ecco un'altra forma mobile di accordo di settima maggiore con la fondamentale sulla 6a corda:



Accordi aperti di settima maggiore jazz - fondamentale 4aModifica

Ci sono accordi aperti di settima maggiore con la fondamentale sulla 4a corda e sono mobili, vediamone la forma.



Accordi di sesta jazzModifica


Lo swingModifica

Raffronto swing e straight
 

 



3:2 - light swing
2:1 - medium swing
3:1 - hard swing



Scale jazzModifica

Scale maggiori di settimaModifica

 

Lab minore jazzModifica

 


La scala bebopModifica

La scala bebop è una scala inventata da artisti bebop quali Charlie Parker e Dizzy Gillespie negli anni quaranta. Ci sono 2 tipi fondamentali di scale bebop:

  • la scala dominante bebop che è una scala misolidia con l'aggiunta della settima maggiore.

Formula:
1,2,3,4,5,6,7b,7,8

  • la scala maggiore bebop che è una scala maggiore con l'aggiunta della quinta diesis.

Formula:
1,2,3,4,5,5#,6,7,8

Scala maggiore bebop di DOModifica

 


Scala dominante bebop di DOModifica

 

Gipsy minoreModifica

 

Inkscape icons free-hand-draw.svgEsercitarsi con il jazzModifica

Andremo qui a mettere una serie di esercizi che serviranno a familiarizzare col jazz. Ad ogni modo si raccomanda di studiare degli "standard" jazz che daranno una dimensione maggiormente reale allo stile. Gli standard jazz sono racchiusi nei famosi "Real book" che esistono in versioni differenti.

 Esercizio 1Modifica

 

 Esercizio 2Modifica

 

 Esercizio 3Modifica

 

 Esercizio 4Modifica

 

 Esercizio 5Modifica

 

 Esercizio 6Modifica