Chitarra/Acustico percussivo

Indice del libro

Lo stile acustico percussivoModifica

Lo stile acustico percussivo si basa sul principio di utilizzare la chitarra come uno strumento non solo di accompagnamento come di consueto, ma anche di riempire le esecuzioni con parti percussive di solito deputate ad altri strumenti. Per fare ciò, alcune parti della chitarra vengono impiegate un po' per riprodurre, anche se in scala ridotta, certi suoni della batteria. Si tratta di uno stile per chitarristi avanzati in quanto alcune tecniche già per chitarristi intermedi si danno per scontate, come gli armonici, il tapping etc. Una cosa da tener presente è che, come sempre, i suoni dipenderanno non solo dall'esecutore ma anche dalla chitarra stessa, va da sè che la stessa tecnica eseguita su due chitarre diverse potrebbe quindi dare due suoni leggermente diversi.

 

Attenzione!

Molte persone che si cimentano in questo stile decidono di mettere dei rinforzi alla chitarra stessa per evitare di danneggiarla coi colpi che subisce. Non è obbligatorio, ma è bene saperlo.  


Dove si ottengono i suoni percussivi sulla chitarraModifica

Vediamo intanto come si chiamano i vari componenti della batteria per sapere, quando andremo a parlarne, a che cosa corrispondono sulla chitarra.

 

  • 1- Grancassa (in inglese bass drums o kick drums)

  • 2- Timpano
  • 3- Rullante (in inglese snare drum)

  • 4- Tom tom

  • 5- Hi-hat o charleston

  • 6- Piatto ride e piatto crash (in inglese ride cymbal e crash cymbal)


Andiamo a vedere dove sono dislocati sulla chitarra questi suoni, tenendo presente che lo stesso suono potrebbe essere riproducibile anche in più zone della chitarra.

La grancassaModifica

  • la grancassa  andrà a risuonare nella parte alta della chitarra fra la buca e il ponte ma vicino alle corde più gravi

 

Altro posto deputato per il suono della grancassa è vicino al ponte.
 

Il rullanteModifica

Il rullante  andrà a risuonare rispettivamente nella parte sottostante alla grancassa sulla chitarra, ovvero ancora fra la buca e il ponte e vicino alle corde più acute;

 

Il rullante può anche essere ottenuto sulla fascia laterale superiore della chitarra.
 

L'hi hat (o charleston)Modifica

L'hi hat o charleston   si ottiene facendo risuonare la fascia posteriore della chitarra;
 

Oppure direttamente sulle corde in corrispondenza della buca col pugno chiuso della mano
 

Il tom tomModifica

Il tom tom  

Notazione per percussionistiModifica

 

Accenti
 

EserciziModifica