Costigiola/Primula

La primula (Primula vulgaris) è una pianta della famiglia delle Primulaceae, che In Italia si trova comunemente ovunque dal piano fino a 1200 m s.l.m, meno che in Sardegna. Cresce in luoghi erbosi ai margini e lungo i sentieri dei boschi di latifoglie (faggete, quercete e carpineti) e nei prati magri, ma sempre in zone a mezz'ombra. Il substrato preferito è sia calcareo che siliceo, con pH neutro e medi valori nutrizionali del terreno mediamente umido. Essendo una pianta molto rustica sopporta abbastanza bene le gelate.

Il nome del genere “Primula” deriva da un'antica parola italiana che significa fior di primavera (e prima ancora potrebbe derivare dal latino primus). Nel Rinascimento indicava indifferentemente qualsiasi fiore che sbocciasse appena finito l'inverno, ad esempio così si indicavano le primaverili margheritine (le pratoline). In seguito però il significato si è ristretto come nome specifico a questa pianta, la primula comune.

Come posso riconoscere questa pianta?Modifica

 
Primule a Costigiola

È una pianta erbacea perenne acaule, cioè fiori e foglie nascono direttamente dal rizoma sottostante. Fiorisce solo una volta l'anno. L'altezza varia da 8 - 15 cm. La gemme si formano già in autunno e passano l'inverno al livello del suolo, protette dalla lettiera di foglie o dalla neve, con foglie disposte a formare una rosetta basale.

Come viene utilizzata?Modifica

Le foglie e i fiori trattate come il the possono essere usate per bevande, mentre da giovani (prima della fioritura) si possono mangiare in insalata o lessate come gli spinaci o in minestra con altre verdure. In alcune zone con i fiori si usa fare della marmellata.

La primula comune e le sue varietà coltivate vengono utilizzate a scopo ornamentale.

Dove la posso trovare a Costigiola?Modifica

Lungo i sentieri che si addentrano nel bosco.

InvernoModifica

PrimaveraModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Piante presenti a Costigiola

Alberi: Acero campestre (Opio) · Bagolaro · Biancospino · Carpino bianco (Càrpane) · Carpino nero (Carpanéa) · Ciliegio · Ciliegio canino · Corniolo · Fico · Gelso (Moraro) · Ligustro · Nocciòlo · Olivo · Olmo campestre · Orniello · Pruno selvatico · Robinia (Cassia) · Rovere · Roverella
Arbusti: Dondolino · Edera · Pungitopo · Rosa canina (Stropacu'i) · Rovo (Russa) · Scotano · Vitalba, Clematide (Visoni)
Erbe: Acetosa · Aglio orsino · Anemone · Anemone di bosco · Anemone gialla · Anemone fegatella (Erba Trinità) · Camomilla · Colombina cava (Ga'éti) · Ciclamino · Dente di cane · Elleboro verde · Falsa ortica (Ciuci) · Fragola · Geranio selvatico · Latte di gallina · Malva · Piantaggine · Pimpinella · Polmonaria · Pratolina · Primula · Salvia dei prati · Scilla · Stellaria garofanina · Tamaro (Tanoni) · Tarassaco, Dente di leone, Soffione (Pissacàn) · Vedovelle celesti · Vedovina · Veronica · Viola
Muschi e licheni