Software libero a scuola/OpenStreetMap

Indice del libro

OpenStreetMap è una mappa collaborativa sullo stile di Wikipedia. Questo significa che ognuno, previa registrazione, può aggiungere informazioni sulla mappa.

Screenshot_openstreetmap

Per poter editare ci sono a disposizione due strumenti:

  • un editor dentro il browser, molto semplice ed essenziale, chiamato ID Editor [1]
  • il programma JOSM, per utenti esperti e per modifiche complesse [2]

La comunità ha elaborato una guida per principianti [3]

OpenStreetMap può essere uno strumento molto interessante nei progetti scolastici, infatti attraverso di esso è possibile promuovere e iniziare attività di esplorazione e valorizzazione del proprio territorio.

La mappa permette di raccogliere dati di diverso tipo: riguardo le strade, i servizi, gli edifici, gli elementi naturali.

Una modalità interessante di utilizzo di OpenStreetMap è quella di far ricorso a UMap, un programma on-line che permette di creare mappe personalizzate con punti di interesse, tracciati e altro ancora. Il docente Roberto Marcolin ha tradotto in italiano e reso disponibili una serie di tutorial[4] creati dal francese Antoine Riche disponibili anche sotto forma di WikiBook.

NoteModifica

  1. Una breve guida per ID Editor
  2. Una breve guida per JOSM
  3. la guida per principianti
  4. UMap

BibliografiaModifica

Strumenti esterniModifica