Giapponese/Avverbi

Indice del libro

Gli avverbi (parola che si aggiunge a un'altra parola) servono per specificare o modificare il senso della proposizione.

Come categoria di avverbi, abbiamo gli avverbi di maniera, di tempo e di luogo.

Avverbi di manieraModifica

Gli avverbi di maniera specificano in che modo si predica l'azione.

Negli aggettivi veri si sostituisce 〜い con 〜く:

Ex. いい (buono) -> よく (bene) ; 高い (alto) -> 高く (altamente)

Negli pseudo-aggettivi 〜な diventa 〜に:

Ex. 結構な (splendido) -> 結構に (splendidamente)

Alcuni avverbi non derivano dagli aggettivi e hanno una forma propria, come そろそろ (lentamente) che non deriva da 遅い 《おそい》 (lento).

Nota: Pur essendo complemento di modo, non vogliono la particella 『で』.

Avverbi di tempoModifica

Gli avverbi di tempo indicano un momento in cui predica il verbo.

Questi sono gli avverbi più comuni:

昨日 ー 今日 ー 明日 きのう ー きょう ー あした ieri - oggi - domani

始めに ー 今 ー 次に はじめに ー いま ー つぎに prima - ora - dopo

Avverbi di luogoModifica

I principali avverbi di luogo in giapponese sono:

ここ → (ecco) qui そこ → (") lì (vicino) あそこ → (") lì (lontano) どこ → dove (?)

Nota: Questi avverbi vogliono la particella 〜に pur essendo avverbi.