Antologia ebraica/Davanti a Dio

Indice del libro
Motivi ebraici

Il Pentimento nell'ebraismo, chiamato Teshuvah o Teshuva (ebr. תשובה), letteralmente "ritorno"), è il modo di espiare i peccati nell'ebraismo, spesso raggiungendo la redenzione, collettiva e individuale.

(IT)
« Purificami con issopo e sarò mondo; lavami e sarò più bianco della neve... Distogli lo sguardo dai miei peccati, cancella tutte le mie colpe. Crea in me, o Dio, un cuore puro, rinnova in me uno spirito saldo. »

(He)
«  תְּחַטְּאֵ֣נִי בְאֵז֣וֹב וְאֶטְהָ֑ר תְּ֝כַבְּסֵ֗נִי וּמִשֶּׁ֥לֶג אַלְבִּֽין׃ תַּ֭שְׁמִיעֵנִי שָׂשׂ֣וֹן וְשִׂמְחָ֑ה תָּ֝גֵ֗לְנָה עֲצָמ֥וֹת דִּכִּֽיתָ׃ הַסְתֵּ֣ר פָּ֭נֶיךָ מֵחֲטָאָ֑י וְֽכָל־עֲוֺ֖נֹתַ֣י מְחֵֽה׃ לֵ֣ב טָ֭הוֹר בְּרָא־לִ֣י אֱלֹהִ֑ים וְר֥וּחַ נָ֝כ֗וֹן חַדֵּ֥שׁ בְּקִרְבִּֽי׃ »
(Salmi 51:9-12)

Questo capitolo è quindi dedicato al pentimento, a teshuvah — al "ritorno" a Dio, negli scritti rabbinici e medievali.

Peccato e pentimentoModifica

da Talmud e Midrash
PECCATORI E PECCATO

Gli intemperanti profligati frequentavano il vicinato dove viveva Rabbi Meir e lo tormentavano continuamente. E a causa di ciò egli pregava che morissero.
Al che Beruriah, sua moglie, gli disse:
"Cosa stai pensando?
È perché sta scritto: «Che i peccati cessino sulla terra»?
ma sta forse scritto «peccatori»?
«Peccati» è ciò che sta scritto!
E ancor di più:
Guarda giù, alla fine del versetto:«E che i malvagi non siano più.»
Quando un peccato è consumato, non ci sono più malvagi.
Piuttosto prega per loro,
affinché essi possano cambiare e pentirsi
e non esser più malvagi."
E Ranni Meir pregò per loro,
e loro cambiarono e si rivolsero a Dio.

TU STESSO
FERRI AL FUOCO

Rabbi Simeon ben Eleazar disse: Ti parlerò con una parabola — a cosa si può paragonare l'impulso malvagio? Ad un ferro che uno mette nel fuoco ardente; mentre sta nel fuoco che arde, uno ci può fare degli utensili, qualsiasi cosa si voglia modellare.
E proprio così accade per l'impulso malvagio: non c'è modo di modellarlo giustamente, eccetto che tramite le parole della Torah, che è come il fuoco.

La costruzione del Tempio e la Festa del matrimonioModifica

dal Midrash

Elisha Ben Abuyah, l'ApostataModifica

dal Talmud

La dottrina del RavvedimentoModifica

Mosè Maimonide

Peggio del peccatoModifica

Interpretazione Chassidica

Della superbia e della natura del maleModifica

Israel Baal Shem

MessaggeriModifica

Nachman di Breslov

Racconti di pentimentoModifica

Leggende chassidiche

Sermone nel Giorno dell'EspiazioneModifica

Isaac Meir di Ger

Voce dal cieloModifica

Isaac di Worki

NoteModifica