Napoletano/Articoli

Articolo indeterminativoModifica

L'articolo indeterminativo
Ll'articulo ndeterminativo

singolare maschile che inizia con consonante nu
singolare femminile che inizia con consonante na
singolari che iniziano con vocale n'

Articolo determinativoModifica

L'articolo determinativo
Ll'articulo determinativo

L'articolo determinativo è lo stesso dell'aggettivo dimostrativo; parliamo quindi di forme verbali che implementano l'accusativo.

singolare
maschile e neutro 'o , lo , lu - Con sostantivi neutri, la consonante seguente si raddoppia.
femminile 'a , la

Esempio:

Stive mmiez'a tre o quatto sciantose e parlave francese… è accussí? ("Reginella", Libero Bovio); "Parlave francese" non c'è articolo e la f non si raddoppia.

Di contro in

Quanno, cu 'e mmane 'mmano, tu cu 'o ffrancese e i' cu 'o nnapulitano, t'annammuraste 'e Napule, t'annammuraste 'e me. ("Te si scurdata 'e Napule", Ernesto Murolo); l'articolo comporta il raddoppiamento iniziale sia di "francese" che di "napulitano".
plurale
maschile 'e , li
femminile 'e , le - I sostantivi femminili raddoppiano la consonante.
  • Se il sostantivo è femminile, la prima lettera va raddoppiata.
  • Anche nel caso di sostantivi maschili si ha il raddoppio davanti alle seguenti consonanti: z-, b-, br-, v-, e g-.

L'articolo 'i (aferesi di li) è considerato antico e quindi desueto nel napoletano moderno.

Esempio:

Quanno passe tutt' 'e mmatine / già te spiecchie int' 'e vvetrine. ("Lazzarella", Riccardo Pazzaglia); "matine" e "vetrine" sono sostantivi femminili e raddoppiano la consonlte iniziale.
'E cavece 'e rigore. (i calci di rigore); "cavecio" è maschile e non raddoppia.
parola maschile o femminile, singolare o plurale, che inizia con una vocale
parola che inizia con vocale ll' o l'

Tabella ricapitolativaModifica

Ai tre generi dei sostantivi napoletani (maschile, femminile e neutro) corrispondono gli articoli seguenti:

singolare maschile 'o , lo , lu
singolare femminile 'a , la
singolare neutro 'o , lo , lu
maschile, femminile o neutro quando la prima lettera del sostantivo è una vocale ll', l'
plurale maschile 'e , li, 'i
plurale femminile 'e , le , li

N.B.: Nelle altre zone si trasformano gli articoli da o in u mentre quelle plurali da e in i.