Laboratorio di chimica in casa/Solfato rameico

Solfato rameico

Copper(II)-sulfate-pentahydrate-sample.jpg

Il solfato rameico o solfato di rame,[1] detto anche verderame è il principale precursore di composti del rame di un laboratorio chimico domestico.
Esso è commercializzato nella forma pentaidrata (CuSO4·5H2O) e si presenta come solido azzurro, solitamente in polvere fine. Viene venduto nei negozi di agraria e di giardinaggio come antifungino (fungicida rameico).

Purificazione dalla poltiglia bordoleseModifica

Può essere prodotto a un grado di purezza abbastanza elevato dalla poltiglia bordolese (solfato di rame e idrossido di calcio) tramite ricristallizzazione.(Questo processo si consiglia per produrne dai 300g in su)

  1. Si scioglie la quantità desiderata di poltiglia bordolese in acqua fino a saturazione e filtrare; la soluzione così ottenuta avrà una quantità minore di idrossido di calcio.
  2. Si scalda la soluzione e si versa in diversi contenitori (più sono, meno tempo sarà richiesto per terminare il procedimento).
  3. Immergere un cristallo, anche di piccole dimensioni di solfato di rame in soluzione, tenendolo sollevato dal fondo del contenitore con un filo.
  4. Tenerlo in un luogo poco umido e aspettare fino a che il cristallo non raggiunge le dimensioni desiderate e rimuoverlo (La soluzione rimasta potrà essere riutilizzata in un secondo processo).
  5. polverizzare i cristalli.

Sintesi principaleModifica

Può essere sintetizzato per reazione fra il rame metallico ed una miscela di acido solforico per batterie ed acqua ossigenata.

Cu + H2O2 + H2SO4 → CuSO4 + 2 H2O

Sintesi alternativeModifica

ReazioniModifica

Reazioni con i metalliModifica

Essendo il sale di un metallo nobile ossida i metalli con potenziale di riduzione minore di +0,34:

Zn + CuSO4 → ZnSO4 + Cu

2 Al + 3 CuSO4 → Al2(SO4)3 + 3 Cu

Fe + CuSO4 → FeSO4 + Cu

Pb + CuSO4 → PbSO4 + Cu

Sn + CuSO4 → SnSO4 + Cu

Le prime due reazioni sono vigorose, le altre sono meno esotermiche.

MetatesiModifica

Essendo un solfato, le sue soluzioni precipitano il calcio e il piombo:

CuSO4 + CaCl2 → CaSO4↓ + CuCl2

CuSO4 + PbCl2 → PbSO4↓ + CuCl2


Cristallizzazione e deidratazioneModifica

SicurezzaModifica

Il silfato rameico è altamente velenoso se ingerito o respirato.

VideoModifica

AltroModifica

NoteModifica

  1. Il nome "solfato rameico" o "solfato di rame(II)" (IUPAC: Tetraossosolfato di rame(II)) è un nome più corretto rispetto al comune "solfato di rame", perché esiste anche il solfato di rame(I), una polvere di colore bianco.