Insubre/III coniugazione

La terza coniugazione è formata da verbi terminanti in consonante. Essi sono tutti considerati plurisillabici in quanto dati dalla caduta della e breve tipica della III coniugazione latina. Oltre alle osservazioni presenti nella pagina della I coniugazione, è importante ricordare, in virtù della natura per così dire "atematica" di questa coniugazione, che le consonanti sonore in fine di parola vengono pronunciate sorde, mentre recuperano la loro sonorità quando viene fatta seguire loro una desinenza. Inoltre va ricordato che nelle forme adesinenziali, il verbo recupera la durata della vocale del tema (conviene riguardare le pagine di ortografia!).

ind. presente imperativo ind. imperfetto ind. futuro cong. presente cong. passato condizionale
mì bévi - mì bevévi mì beveróo (che) mì bévi (che) mì bevèssi mì beverìa/beverìss/beverìssi
tì te bévet bév! tì te bevévet tì te beveré(t) (che) tì te bévet (che) tì te bevèsset tì te beverìet/beverìsset
lù el bév che el béva! lù el bevéva lù el beverà (che) lù el béva (che) lù el bevèss lù el beverìa/beverìss
nun bévom bevèmm! nun bevévom nun beverèmm (che) nun bévom (che) nun bevèssom nun beverìom/beverìssom
violter bévov/bevee bevee! violter bevévov violter beverii (che) violter bévov/bevii (che) violter bevèssov violter beverìov/beverìssov
lor béven che béven! lor bevéven lor beverànn (che) lor béven (che) lor bevèssen lor beverìen/beverìssen
infinito gerundio participio
bév bevénd(o) bevùu

Un socio prestigioso di questa coniugazione è il verbo vess (essere), che però ha talmente tante eccezioni, come succede in tutte le lingue, ed è talmente importante, da dover essere studiato a parte (vedere la pagina delle coniugazioni particolari).