Ungheria/Geografia

Bandiera Avanzamento: 100% (completo) Wikibook sull'Ungheria (copertina) Avanzamento: 100% (completo) Bandiera

GeografiaUngheria/Geografia| StoriaUngheria/Storia| EconomiaUngheria/Economia| LinguaUngheria/Lingua| ArteUngheria/Arte| SportUngheria/Sport| GastronomiaUngheria/Gastronomia| CittàUngheria/Città (Debrecen)Ungheria/Città/Debrecen(Miskolc)Ungheria/Città/Miskolc(Seghedino)Ungheria/Città/Seghedino(Pécs)Ungheria/Città/Pécs (Győr)Ungheria/Città/Győr(Székesfehérvár)Ungheria/Città/Székesfehérvár(Eger)Ungheria/Città/Eger(Esztergom)Ungheria/Città/Esztergom

Carta fisicopolitica dell'Ungheria

Con un'estensione di 93.030 chilometri quadrati, l'Ungheria fa parte dei Paesi dell'Europa centrale. Si estende per circa 250 km da nord a sud e per 524 km da est a ovest. Possiede circa 2.171 km di confine, che condivide con l'Austria a ovest, con Serbia, Croazia e Slovenia a sud e sud-ovest, con la Romania a sud-est, con l'Ucraina a nord-est e con la Slovacchia a nord.

I confini attuali dell'Ungheria furono stabiliti per la prima volta dopo la Prima guerra mondiale quando, con il Trattato di Trianon del 1920, la nazione perse più del 71% di ciò che era stato il Regno d'Ungheria, il 58,5% della popolazione e il 32% degli ungheresi. Con l'aiuto della Germania nazista, il paese si assicurò alcune revisioni dei confini a spese della Slovacchia nel 1938, dell'Ucraina nel 1939, della Romania nel 1940 e della Jugoslavia nel 1941. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, comunque, l'Ungheria perse tutti questi territori acquisiti: furono ripristinati i confini d'anteguerra, con una piccola revisione a favore della Cecoslovacchia.