Norvegese/Avverbi

Indice del libro

In norvegese, l'avverbio, generalmente, corrisponde alla forma neutra dell'aggettivo. Gli avverbi propriamente detti, in norvegese non sono molti. Tra questi ricordiamo: gjerne (volentieri), ofte (spesso), fort (veloce) e lenge (a lungo).

L'avverbio di modo o di maniera si forma aggiungendo all'aggettivo qualificativo il suffisso -vis o -ledes: lykkeligvis (fortunatamente), annerledes (diversamente). La comparazione segue le stesse regole dell'aggettivo. Mettiamo come esempio la frase "Ingrid spiser oftere enn Olav", ossia Ingrid mangia più spesso di Olav.

Gli avverbi, qui sotto elencati, chiamati convenzionalmente brevi, indicano il moto verso un luogo oppure da un luogo e formano con l'aggiunta di una -e altri verbi, detti lunghi, che indicano la permanenza o lo stato in un posto.

FormeModifica

Forma breve (con movimento)Modifica

  • inn (verso l'interno)
  • ut (verso l'esterno)
  • opp (verso l'alto)
  • ned (verso il basso)
  • hjem (verso casa)
  • bort (allontanamento)

Forma lunga (senza movimento)Modifica

  • inne (essere dentro)
  • ute (essere fuori)
  • oppe (essere in alto)
  • nede (essere in basso)
  • hjemme (essere a casa)
  • borte (essere sparito)