Libro di cucina/Ricette/Patate arraganate

Le patate arraganate o raganate (nome dialettale che significa patate gratinate) sono un contorno tipico della cucina lucana.

IngredientiModifica

Per 4 persone:

  • 500 gr di patate
  • 250 gr di pomodori ramati
  • 100 gr di mollica di pane (possibilmente raffermo)
  • 150 gr di cipolla
  • Pecorino grattugiato q.b.
  • Olio
  • Origano
  • Sale
  • Pepe nero

PreparazioneModifica

  1. Pelare e tagliare le patate a fette piuttosto sottili (circa ½ cm) e metterle in acqua fredda per circa 10 minuti per poi scolarle e asciugarle.
  2. Sbucciare e affettare i pomodori e le cipolle con lo stesso spessore delle patate.
  3. Tagliare a pezzetti la mollica di pane.
  4. Ungere la pirofila con dell'olio.
  5. Creare un primo strato di patate.
  6. Creare gli strati di pomodoro e poi cipolla, aggiungere sale, pepe, origano e pecorino a piacere.
  7. Aggiungere metà dosaggio di mollica e un po' d'olio.
  8. Ripetere i passaggi 5, 6, 7, cospargendo un'altra manciata di pecorino per facilitare la doratura.
  9. Infornare a 180° per 45-50 minuti.

ConsigliModifica

  • Si consigliano patate a pasta gialla, poiché contengono meno amido e rimangono più compatte.
  • Possono accompagnare secondi di carne e di pesce, ottime da abbinare anche ai formaggi.