Analisi chimica qualitativa/2° gruppo

RiconoscimentiModifica

AntimonioModifica

  1. Riduzione con stagno metallico, il granulo di stagno si annerisce per la presenza di antimonio metallico, non può essere schiarito dal trattamento con ipobromito.
  2. Precipitazione con tioacetamide dei solfuri arancioni, si maschera lo stagno con ossalato di ammonio
  3. Test di Marsh: vedi asenico per il quale il test è stato sviluppato.

StagnoModifica

  1. Mantello blu (vedi via secca)
  2. Con ferro metallico riducente si riduce lo stagno a stagno metallico nero
  3. con aggiunta di cloruro mercurico precipita prima il calomelano bianco poi mercurio metallico nero

ArsenicoModifica

Si tratta il precipitato con HNO3 conc per la formazione di acido arsenico solubile

  1. Precipitazione con nitrato di argento dell'arseniato di argento rosso mattone
  2. Con molibdato ammonico si forma (NH4)3AsMo12O40 giallo intenso
  3. Con miscela magnesiaca si forma Mg(NH4) AsO4 bianco cristallino
  4. Test di Marsh: Per aggiunta di Zinco metallico ed acido solforico diluito si forma arsina che per riscaldamento in un tubicino si decompone e l'arsenico si deposita sulle pareti fredde come sublimato nero.

RameModifica

  1. Si alcalinizza la sol con ammoniaca che forma un complesso azzurro.
  2. Per aggiunta di ferrocianuro di potassio form il ferrocianuro di rame e potassio insolubile rosso mattone
  3. Saggio con tetratiocianomercurato di ammonio con precipitato verde oliva. In presenza di zinco il saggio diventa più sensibile formando un precipitato di tetratiocianomercurato di zinco (bianco) sul quale si adsorbe il sale di rame dello stesso ione complesso conferendo al precipitato un colore malva.

CadmioModifica

Per effettuare il saggio in presenza di rame bisogna mascherare lo ione interferente con cianuro

  1. Per aggiunta di tioacetamide precipita il solfuro giallo

PiomboModifica

  1. Precipitazione con cromato di potassio del cromato di piombo giallo

BismutoModifica

  1. Per aggiunta di Ioduro di potassio si forma prima lo ioduro di bismuto BiI3 nero. In eccesso di ioduro si forma lo ione complesso tetariodato solubile di colore arancio evidenziabile anche con cinconina (reattivo di Leger ioduro di potassio e cinconina su carta da filtro)
  2. Saggio con tetraidrossistannito riduce lo ione bismuto a metallo nero

MercurioModifica

Si deve ridisciogliere il solfuro con acqua regia o con ipoclorito

  1. Riduzione a mercurio metallico con cloruro stannoso con precipitazione del calomelano bianco e poi del metallo nero
    • aggiungendo ammoniaca il cloruro diventa clorammide di mercurio e mercurio metallico come visto al 1° guppo
  2. Precipitazione dello ioduro rosso (saggio al tubicino con sublimato giallo che sfregato diventa rosso). Per aggiunta di eccesso di ioduro il sale torna in soluzione sotto forma di complesso incolore
  3. Precipitazione dell'ossido giallo per alcalinizzazione con NaOH

Schema operativo riassuntivoModifica

 

 

Gruppo 2A solfoanidridi (Soluzione dal passaggio precedente)Modifica

 

Gruppo 2B solfossidi (Precipitato dal passaggio principale)Modifica