Wikijunior Dinosauri/Pangea

Dinosauri

Introduzione
Tyrannosaurus
Allosaurus
Velociraptor
Herrerasaurus
Apatosaurus
Brontosaurus
Ankylosaurus
Stegosaurus
Triceratops
Iguanodon
Pterosauri
Plesiosauri
Ittiosauri
Estinzione
Pangea
Fossili
Glossario

La Pangea fu un grande supercontinente. Un supercontinente è una grandissima terra fatta di molti continenti di oggi.

Mappa della Pangea

Gli scienziati hanno scoperto che la superficie della Terra non è ferma e immutabile, ma cambia nel tempo: le terre si spostano, cambiano forma, si uniscono e si dividono; anche i mari si allargano e si restringono, a volte spariscono, e se ne formano di nuovi. Noi non ci accorgiamo di questi cambiamenti, perché sono lentissimi: qualche centimetro all'anno (a volte, però, i movimenti delle terre provocano i terremoti, e allora ce ne accorgiamo!).

Pangea si formò alla fine dell'era paleozoica, circa trecento milioni di anni fa, quando le terre allora esistenti si unirono in un unico blocco. Quasi tutte le terre e i paesi che esistono oggi facevano parte di Pangea. Anche molte montagne di oggi si formarono in questo supercontinente. Pangea era circondata da un grande oceano, chiamato Panthalassa. A est c'era un grande golfo chiamato oceano Tetide.

Quando i dinosauri comparvero sulla Terra, Pangea era ancora unita. Ma nel periodo giurassico, circa 180 milioni di anni fa, Pangea si divise in due continenti: Gondwana a sud e Laurasia a nord. Più tardi questi due continenti si divisero ancora, e si formarono i continenti che esistono ancora oggi. Da Gondwana derivano l'America del Sud, l'Africa, l'Arabia, l'India, l'Australia e l'Antartide. Da Laurasia derivano l'America del Nord, l'Europa e quasi tutta l'Asia.

Altri supercontinentiModifica

Secondo gli scienziati, ci furono altri due supercontinenti prima di Pangea, uno chiamato Rodinia che si formò 1100 milioni di anni fa e si spezzò 750 milioni di anni fa, e l'altro chiamato Pannotia che si formò 600 milioni di anni fa e si spezzò 540 milioni di anni fa.