Le Ferrovie dello Stato italiane e il trasporto delle merci dal 1970 a oggi/Le strategie e le tecniche per il futuro

Indice del libro

PremessaModifica

Per quanto riguarda la realizzazione della TAV si riporta la vicissitudine trentennale nonché la situazione al 2019 con la richiesta di una ennesima valutazione costi benefici A fronte di questo si pensi al traffico merci ove a Modane arrivano treni completi di 2.000 tonnellate, mentre da Modane ad Alessandria smistamento proseguono due treni completi con poco più di 900 ton. mentre rimangono 4 carri in attesa di inoltro Ieri da Modane ad Alessandria smistamento oggi all'interposto di Torino Orbassano. difficoltà per le spedizioni verso Modane a treno completo che con gli inoltri sulla Tav sarebbero superabili. Vediamo come si prospetta il trasporto merci nell’ambito del pnrr con le iniziative aziendali e governative.

Ferrovie dello Stato Italiane spaModifica

 
sommario_MERCI-Piano_Commerciale_Ed. Febbraio_2020.pdf

Cinianto (disc.)

Nel giugno 2022 nasce Fermerci per meglio affrontare e risolvere i complessi problemi della logistica nell’ambito del trasporto merci. Mentre l’amministratore delegato F.S. nell’ambito di un convegno, spiega come destinare gli investimenti del pnrr, in particolare per il trasporto merci verso l’europa tenendo conto addirittura del porto di Rotterdam. Interessante e piena di notizie la pubblicazione Merci-piano_commercialeEd.febbraio_2020.pdfCinianto (disc.)

Ministero infrastruttureModifica

Nell’ambito delle iniziative del Ministro delle infrastrutture per il trasporto merci ha con la iniziativa moveomoveo ha promosso iniziative di interpellanze studi con gli oratori del settore. In particolare per il trasporto merci , nella recente riunione avvenuta a Napoli, ha avuto come oggetto il trasporto intermodale e soggetti il governo e gli operatori. Approccio in funzione degli investimenti del pnrr (piano nazioale ripresa e residenza ) pari ad un totale di 191,5 miliardi di investimenti. In realtà l’investimento incentiante di 55 milioni a cura dello Stato promosso ed approvato dalla UE, per il passaggio dei trasporti intermodali dalla strada alla ferrovia, perché i privati non vi avrebbero fatti investimenti. Investimenti sul passo dei Giovi per migliorare collegamenti con l’europa dei porto di Genova e Savona. Ha anche posto l’accento sulla realizzazione di nuovi terminal interporti. Di recente in occasione di incontri con operatori,il ministro Giovannini ha chiarito che occorre uno sforzo straordinario sforzo con le F.S.con un polo dedicato alla logistica come interlocutore internazionale.

Programmatori servizi trasporto merciModifica

Il ritorno dei consulenti, sotto il nome programmatori servizi trasporto merci, avviene dopo cinquantadue anni quattro mesi e diciotto giorni. Era infatti il primo luglio del 1971 quando il secondo contingente di 30 consulenti entrò in servizio nei vari compartimenti dopo il corso di addestramento tenuto a Roma preso il Servizio Commerciale. L'anno prima, dopo il corso, il primo luglio aveva già preso servizio analogo gruppo dei primi trenta consulenti. l'attività di consulenza è terminata nel 1986, poi sono seguiti 3 anni di preparazione alla vendita e nel [l'avvio delle Filiali]. Si noti che in definitiva anche il dirigente della Filiale non aveva piena autonomia in quanto la firma nei contratti era riservata al capo ufficio commerciale. Il programmatore servizi trasporti agisce direttamente con il cliente, senza avere una pletora di superiori presso gli Uffici Commerciali e Traffico compartimentali, che non avevano niente a che vedere con l'assistenza, così come avevano i consulenti iniziali ovvero 1970/71 . Mentre l'organizzazione del trasporto era affidata nei Compartimenti ai tre Servizi: Commerciale e Traffico, Servizio Materiale e Trazione, Servizio Movimento con la funzione anche di coordinamento. Questi novelli ferrovieri a livello organizzativo hanno solo Merci Rail da cui dipende la Direzione Assistenza Commerciale trasporti della quale essi stessi fanno parte con funzione preparatoria del servizio, così che potranno offrire alla clientela un trasporto affidabile, efficiente e sostenibile. Sono oltre 10 lustri che la clientela ferroviaria richiedeva un trasporto affidabile, efficiente oggi viene concesso anche sostenibile. Un aggettivo che come la ciliegina sulla torta non manca mai su ogni odierno progetto o iniziativa! Per quanto riguarda l'attività, i requisiti richiesti, il profilo personale e quant'altro si rimanda al sito del bando sopra riportato. Al fine di fare una comparazione più approfondita con il servizio al clientela di oltre 50 anni fà si rimanda al modulo Consulenti della clientela per il traffico merci. Con queste informazioni si è cercato di riassumere gli sviluppi cronologici dei contatti con la clientela fino ad accennare ai programmatori servizi trasporti merci come interfaccia unica nei confronti della clientela come strategia e tecnica per un futuro che ebbe i primi vagiti nel lontano 1970. Cinianto (disc.)

NoteModifica

si è cercato di acquisire le notizie in rete, preoccupandosi di escludere i commenti di contenuto politico. Collegamenti con ansa e Istituti specializzati dei trasporti nonché di origine governativa