Wikijunior Il corpo umano/Sistema muscolare

Indice del libro

Il sistema muscolare è un sistema che comprende i tendini e i muscoli, i quali la funzione principale è il movimento. Altre funzioni sono la protezione degli organi interni e la mimica facciale. Insieme al sistema scheletrico il sistema muscolare forma l'apparato locomotore.

Visione anteriore del sistema muscolare

MuscoliModifica

Il tessuto muscolare è composta da una pluralità di fibre raggruppate in fasci. Le fibre muscolari possiedono delle strutture chiamate miofibrille, che si trovano in parallelo lungo l'asse maggiore della cellula e occupano quasi l'intera massa cellulare. Le miofibrille delle fibre muscolari lisce sono apparentemente omogenee, ma posseggono bande scure e chiare alternate, a causa della distribuzione dei componenti principali delle miofibrille, le proteine actina e miosina.

Esistono tre tipi principali di muscoli: i muscoli scheletrici, i muscoli lisci e il muscolo cardiaco.

Muscolo scheletricoModifica

I muscoli scheletrici sono i muscoli attaccati alle ossa per mezzo dei tendini. Viene anche chiamato muscolo striato perché il tessuto di cui è costituito, visto al microscopio, presenta delle striature formate dalle bande chiare e scure dei sarcomeri. I muscoli scheletrici compiono movimenti volontari, cioè controllati dalla volontà, muovendo parti dello scheletro.

Muscoli lisciModifica

I muscoli lisci sono muscoli involontari, infatti sono controllati dal sistema nervoso autonomo. Le cellule che compongono il loro tessuto hanno forma fusiforme e sono prive delle striature del muscolo scheletrico. La muscolatura liscia riveste l'interno di diversi organi interni, i sanguiferi, le vie urinarie, genitali, respiratorie e il canale digerente. A differenza dei muscoli striati i muscoli lisci si contraggono lentamente per periodi di tempo molto lunghi.

Muscolo cardiacoModifica

Il muscolo cardiaco o miocardio è il cuore, consistendo in un'eccezione, perché formato da tessuto striato, che solitamente forma gli organi volontari, nonostante il cuore sia un organo involontario. La sua funzione è quella di pompare il sangue nei vasi sanguigni (arterie, vene, capillari). A differenza del muscolo scheletrico, il muscolo cardiaco funziona in modo autonomo e ritmico, grazie alle cellule di cui è composto il suo tessuto: le cellule pacemaker. Il suo ritmo di contrazione è regolato dal sistema nervoso autonomo e, nello specifico, il sistema nervoso simpatico aumenta il ritmo del battito, invece il sistema nervoso parasimpatico lo diminuisce.

La forma dei muscoliModifica