Wikijunior Il corpo umano/Apparato digerente

L’apparato digerente L’ANATOMIA DELL’APPARATO DIGERENTE L ’apparato digerente è formato da un canale alimentare (o tubo digerente) che si estende dalla bocca all’ano e da alcune ghiandole (ghiandole salivari, fegato, pancreas), i cui secreti si riversa- no nel tubo digerente contribuendo alla digestione degli alimenti. Il canale alimentare è costitui- to da diverse parti specializzate: la bocca , la faringe , l’ esofago , lo stomaco e l’ intestino , che termina con una apertura detta ano . L’intestino, la parte più lunga del tubo digerente, è diviso in due parti principali: l’intestino tenue e l’intestino crasso . Il movimento a ritroso del cibo è generalmente impedito da alcuni sfinteri, spessi anelli di mu- scolatura liscia circolare che si trovano in vari punti del tratto digestivo: • lo sfintere esofageo , posto nel punto in cui l’esofago si immette nello stomaco; • lo sfintere pilorico , che controlla il transito dei contenuti dello stomaco nell’intestino; • lo sfintere anale che circonda l’ano. L'apparato digerente dei ruminanti presenta numerose differenze rispetto a quello dei mammiferi. La sua peculiarità è la capacità di scindere i legami presenti nella cellulosa, che l'uomo non riesce invece a digerire. 1. La bocca (o cavità orale) è delimitata superiormente dal palato, il cui scheletro è formato dalle ossa mascellari e dall’osso palatino e in cui vi è l’arcata dentaria superiore, inferiormente dalla mandibola in cui è presente l’arcata dentaria inferiore, e dalla lingua. La bocca è rivestita da un epitelio (mucosa orale), che, soprattutto in corrispondenza della lingua, contiene parti- colari terminazioni nervose, le papille gustative, responsabili della percezione dei sapori