Interpretare Gesù in contesto/Appendice

Indice del libro
Face of Jesus reconstructed from Turin Shroud.jpg
Ingrandisci
Volto di Gesù ricostruito artisticamente dalla Sindone di Torino

Alcune date significative nella storia dell'ebraismo e del cristianesimoModifica

Ere rabbinicheModifica

w:Acharonimw:Rishonimw:Geonimw:Savoraimw:Amoraimw:Tannaimw:Zugot

Date importantiModifica

  • 587 pev — Cattura di Gerusalemme, distruzione del Tempio e deportazione di molti ebrei a Babilonia.
  • 333–32 pev — Alessandro Magno invade Israele e conquista il Medio Oriente.
  • 324 pev — Morte di Aristotele, tutore di Alessandro.
  • 323 pev — Morte di Alessandro.
  • 270 pev — Morte di Epicuro (fondatore dell'Epicureismo).
  • c. 265 pev — Morte di Zenone (fondatore del Cinismo).
  • c. 250 pev — Inizio dell'opera di traduzione che produrrà la Septuaginta (LXX).
  • c. 180 pev — Siracide (o Ecclesiastico) scritto in ebraico, tradotto in [w:lingua greca|greco]] circa 50 dopo.
  • 167 pev — Profanazione del Tempio da parte del sovrano seleucide, Antioco IV "Epifane" (cioè "Manifestazione [Divina]"), al potere negli anni 175–164 pev. Daniele fu scritto poco dopo. Il materiale in 1 Enoch iniziò ad essere compilato in tale periodo; la Sapienza di Salomone forse scritto nel secolo successivo.
  • 164 pev — Giuda Maccabeo (il "martello") sconfigge il generale Lisia; Antioco IV muore; Giuda governa la Giudea e inizia ad allargare i confini; fondata la dinastia asmonea; i fratelli Gionata e Simone succedono a Giuda.
  • 160 pev — Morte di Giuda; succssione di Gionata.
  • 142 pev — Morte di Gionata; successione di Simone.
  • 134 pev — Morte di Simone; successione di Giovanni Ircano I.
  • 104 pev — Morte di Giovanni Ircano I (figlio di Simone); successione di Aristobulo I.
  • 103 pev — Morte di Aristobulo I (figlio di Giovanni Ircano I); successione di Alessandro Ianneo.
  • 76 pev — Morte di Alessandro Ianneo (figlio di Giovanni Ircano I).
  • 67 pev — Morte di Alessandra (moglie di Alessandro Ianneo).
  • 67–63 pev — Aristobulo II regna brevemente tra i dissensi; il popolo si appella a Roma.
  • 63 pev — Pompeo entra a Gerusalemme, e inizia così l'era del dominio romano. I Salmi di Salomone furono composti non molto tempo dopo questo evento. Ircano II (figlio di Alessandro Ianneo) viene eletto Sommo sacerdote.
  • 48 pev — Giulio Cesare ottiene il controllo dell'Impero Romano.
  • 44 pev — Morte di Giulio Cesare; Marco Antonio ed il giovane Ottaviano (nipote di Cesare) vendicano l'assassinio di Cesare e fondano il Secondo Triumvirato.
  • 40 pev — Il Senato romano, spinto dal Marco Antonio, dichiara Erode (figlio di Antipatro II) "Re dei Giudei"; i Parti sostengono Antigono (figlio di Aristobulo II).
  • 37 pev — Erode sconfigge Antigono, ultimo dei sovrani asmonei, e diventa di fatto re di Israele; sposa Mariamne (nipote di Ircano II); durante il suo regno ricostruisce Gerusalemme ed il Tempio; fonda diverse città e fortezze; sposa e divorzia/uccide dieci mogli.
  • 31 pev — Ottaviano sconfigge Marco Antonio e Cleopatra ad Azio; diventa imperatore romano; cambia nome in Augusto, perdona Erode per essersi messo dalla parte di Marco Antonio.
  • 6 o 5 pev — Nascita di Gesù.
  • 4 pev — Morte di Erode il Grande.
  • 6 — Archelaus (son of Herod the Great) is deposed.
  • 6–15Anna (o Anania) viene nominato Sommo sacerdote.
  • 14 — Morte di Augusto; successione del figliastro Tiberio.
  • 18Giuseppe bar Caiaphas (genero di Anna) nominato Sommo sacerdote.
  • 19Ponzio Pilato nominato prefetto di Giudea.
  • 30 o 33 — Gesù viene crocifisso.
  • 34 — Morte di Erode Filippo (figlio di Erode il Grande).
  • 37 — Ponzio Pilato e Caifa vengono rimossi dalle rispettive posizioni.
  • 37 — Morte di Tiberio; successione di Gaio Caligola; nascita di Flavio Giuseppe.
  • 39 — Caligola esilia Erode Antipa (figlio di Erode il Grande) in Gallia.
  • 41 — Morte di Caligola; successione di Claudio.
  • 44 — Morte di Erode Agrippa I (figlio di Aristobulo e Berenice, nipote di Erode il Grande), dopo un breve regno su Israele (41–44); cfr. Atti 12:1-23.
  • 45 — Disfatta di Teuda e del suo seguito.
  • c. 50 — Morte di Filone di Alessandria.
  • 51–52 — Insediamento del governatore romano Gallio a Corinto.
  • 52–60 — Insediamento del governatore romano Felice a Caesarea.
  • c. 53Paolo scrive la Lettera alle chiese di Galazia.
  • 54 — Morte di Claudio; successione di Nerone.
  • c. 55–56 — Paolo scrive svariate lettere alla chiesa di Corinto.
  • 56 — Disfatta dell'Ebreo Egiziano e del suo seguito.
  • c. 57 — Paolo scrive la sua lettera alla chiesa di Roma.
  • 60–62 — Insediamento del governatore romano Festo a Cesarea.
  • 62Anania (figlio di Anna) dicenta Sommo sacerdote; senza approvazione romana fa giustiziare Giacomo fratello di Gesù; Albino rimuove Anania dalla sua posizione.
  • 62–64 — Insediamento del governatore romano Albino a Cesarea.
  • 64–66 — Insediamento del governatore romano Gessio Floro a Cesarea.
  • 65 — Morte di Seneca.
  • 66 — Inizia la rivolta giudaica; assassinato il governatore Floro (?).
  • c. 67 — Morte di Paolo.
  • 68 — Morte di Nerone; successione di Galba.
  • 68–69 — Breve regno di Galba, Otone e Vitellio.
  • 69 — Il Generale Vespasiano, commandante delle forze romane contro gli ebrei, viene proclamato imperatore.
  • c. 69Vangelo di Marco pubblicato.
  • 70 — Gerusalemme catturata da Tito (figlio di Vespasiano); il Tempio viene gravemente danneggiato dal fuoco; è in seguito demolito.
  • 73 — Il generale Silva cattura Masada.
  • c. 78 — Flavio Giuseppe pubblica Guerra giudaica.
  • 79 — Morte di Vespasiano; successione di Tito.
  • 81 — Morte di Tito; successione di Domiziano (fratello di Tito).
  • c. 85 — I cristiani vengono esclusi dalle sinagoghe.
  • c. 93 — Morte di Agrippa II (figlio di Agrippa I), dopo aver governato porzioni di Israele dal 49 (cfr. Atti 25:13-26:32); Berenice era sua sorella.
  • 96 — Morte di Domiziano; successione di Nerva.
  • 98 — Morte di Nerva; successione di Traiano; morte di Flavio Giuseppe (?).
  • c. 112 — Morte di Ignazio.
  • 115Rivolta giudaica in Nord Africa.
  • 117 — Morte di Traiano; successione di Adriano.
  • c. 120Tacito pubblica gli Annali.
  • 132–135Grande rivolta giudaica capeggiata da Simon Bar Kokheba, detto "Bar Kokhba".
  • c. 135 — Morte di Papia, autore della Spiegazione dei detti del Signore.
  • 138 — Morte di Adriano; successione di Antonino Pio.
  • c. 159 — Morte di Marcione, il cui "canone" escludeva le parti ebraiche del NT (anche Vangelo di Marcione).
  • c. 160 — Pubblicazione di una prima edizione del Vangelo di Tommaso.
  • c. 165 — Morte di Giustino martire, autore di 1 Apologia.
  • c. 170 — Morte dello gnostico Valentino.
  • c. 200 — Redazione finale e pubblicazione della Mishnah.
  • 217 — Pubblicazione della Vita di Apollonio di Tiana, di Filostrato.
  • c. 253 — Morte di Origene, redattore della Exapla (Ἑξαπλά) e di numerosi commentari.
  • 325Concilio di Nicea, con la formulazione dell'"ortodossia" cristiana.
  • 337 — Morte di Constantino, primo imperatore cristiano.
  • 339 — Morte di Eusebio, autore della Storia ecclesiastica.
  • c. 360 — Produzione della Biblioteca gnostica copta, in seguito rinvenuta a Nag Hammadi.
  • 373 — Morte di Atanasio, la cui Lettera circolare del 367 segna un momento importante per l'accettazione del canone del Nuovo Testamento.
  • 420 — Morte di Girolamo, redattore principale della traduzione latina della Bibbia, in seguito chiamata Vulgata.
  • 430 — Morte di Agostino, autore de La Città di Dio.
  • c. 500 — Compilazione e pubblicazione del Talmud.
~ • ~
Volto di Gesù: ricostruzione artistica in otto fasi, dalla Sindone di Torino