Differenze tra le versioni di "Algebra lineare e geometria analitica/Applicazioni lineari"

m
m (Bot: Correggo errori comuni (tramite La lista degli errori comuni V 1.1))
 
Siano <math>V</math> e <math>W</math> <math>\mathbb{K}</math>-spazi vettoriali. Definiamo gli omomorfismi tra gli spazi vettoriali che prendono il nome di '''applicazioni lineari'''.
 
{{definizione|
{{Matematica voce|Definizione|Applicazione lineare|
Si dice '''applicazione lineare''' da <math>V</math> a <math>W</math> un omomorfismo tra i due spazi vettoriali, cioè una funzione che gode delle seguenti proprietà: