Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Sicilia/Città metropolitana di Palermo/Palermo/Palermo - Istituto dei Ciechi

Indice del libro


CappellaModifica

  • Costruttore: Pacifico Inzoli
  • Anno: fine del XIX secolo
  • Restauri/modifiche: Laudani e Giudici (1915), Pinchi (1992)
  • Registri: 18
  • Canne: ?
  • Trasmissione: pneumatica[1]
  • Consolle: addossata al corpo d'organo
  • Tastiere: 2 di 58 note (Do1-La5)
  • Pedaliera: concavo-radiale di 30 note (Do1-Fa3)
  • Collocazione: sulla cantoria sopra l'ingresso
I - Grand'Organo
Ripieno
XV 2'
Ottava 4'
Tromba 8'
Gamba 8'
Flauto 8'
Dulciana 8'
Principale 8'
II - Espressivo
Viola 8'
Voce celeste 8'
Bordone 8'
Flauto 4'
Oboe 8'
Ripieno
Pedale
Bordone 16'
Bordone 8'
Cello 8'
Contrabbasso 16'

NoteModifica

  1. installata nel 1915 in luogo di quella meccanica originaria.

BibliografiaModifica

  • Franco Vito Gaiezza, Catalogazione Organi Storici della citta' di Palermo, in Guida Musicale della Sicilia 1989-1991, Palermo, Centro per le Iniziative Musicali in Sicilia (CIMS), Regione Siciliana, Assessorato Beni Culturali, Ambientali e Pubblica Istruzione, 1995, ISBN non esistente.