Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Sicilia/Città metropolitana di Palermo/Palermo/Palermo - Istituto Sacro Cuore

Indice del libro


CappellaModifica

  • Costruttore: Aristide Cavaillè-Coll
  • Anno: 1848
  • Restauri/modifiche: Laudani e Giudici (?, aggiunta del registro proprio al Pedale)
  • Registri: 9
  • Canne: ?
  • Trasmissione: pneumatica
  • Consolle: fissa indipendente, al centro della cantoria, rivolta verso la navata
  • Tastiere: 2 di 54 note (Do1-Fa5)
  • Pedaliera: dritta 20 note (Do1-Sol2), con registro di Bourdon 16' costantemente inserito
  • Collocazione: in corpo unico, sulla cantoria in controfacciata
  • Note: strumento attualmente smontato dopo la chiusura dell'Istituto
I - Grand'Orgue
Montre 8'
Prestant 4'
Bourdon 8'
Flûte harmonique 8'
II - Récit expressif
Viole de gambe 8'
Voix céleste 8' [1]
Trompette harmonique 8'
Flûte octaviante 4'

NoteModifica

  1. da Do2.

BibliografiaModifica

  • Giuseppe Dispensa Zaccaria, Organi e organari in Sicilia dal '400 al '900, Palermo, Accademia nazionale di scienze lettere e arti, 1988, p. 64, ISBN non esistente.