Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Piemonte/Città metropolitana di Torino/Corio/Corio - Chiesa di San Genesio Martire

Indice del libro
Cantoria e Organo Concone 1752 Chiesa di S. Genesio Corio
  • Costruttore: Giovanni Battista e Francesco Maria Concone di Torino (TO)
  • Anno: 1752
  • Restauri/modifiche: Giovanni e Giacinto Bruna di Miagliano (1796, modifiche e ampliamento)[1], Luigi Concone e Figli di Torino : (1841, riparazione, modifiche e ampliamento)[2], (1846, riparazione), (1849, accordatura e riparazione), Carlo Serratrice (1953, riforma)[3] Marco Renolfi (2004-2006, restauro conservativo)[4]
  • Registri: 18
  • Canne: 848
  • Trasmissione: meccanica sospesa
  • Consolle: a finestra, al centro della parete anteriore della cassa[5]
  • Tastiere: 1 di 56 note (Do1-Sol5, Divisione Bassi/Soprani: Do#3-Re3)[6]
  • Pedaliera: a leggio di 18 note (Do1-Fa2), permanentemente unita alla tastiera[7]
  • Collocazione: in corpo unico su cantoria in controfacciata
  • Note: registri azionabili mediante manette a spostamento laterale disposte su unica colonna a destra della tastiera[8]
  • Accessori: Tiratutti a manetta. Tamburo (2 canne) e Grancassa[9] a pedalone
Manuale
Principale 8'
Ottava 4' Bassi
Ottava 4' Soprani
Decimaquinta 2'
Decimanona 1.1/3'
Vigesimaseconda 1'
Vigesimasesta 2/3'
Vigesimanona 1/2'
Voce umana 8'[10]
Sesquialtera in XII 2.2/3'[11]
Sesquialtera in XVII 1.3/5'[12]
Flauto in ottava 4'
Flagioletto 2'
Cornetto 2 file 4'[13]
Flauto 8' Soprani[14]
Violoncello 8' Bassi[15]
Pedale
Contrabbassi con ottave 16'+8'[16]
Timpani[17]
Consolle Organo Concone 1752 Chiesa S. Genesio Corio


Disposizione fonica precedente al restauro del 2004-2006
I - Grand'Organo
Principale 16' Soprani
Principale 8'
Flauto 8' Soprani
Voce umana 8' Soprani
Ottava 4'
Duodecima 2.2/3'
Decimaquinta 2'
Ripieno 2 file 1.1/3'
Ripieno 2 file 2/3'
Tromba 8'
II - Espressivo
Bordone 8'[18]
Viola 8'
Viola celeste 8'
Flauto 4'[18]
Oboe 8' Soprani
Eolina Bassi
Tremolo
Pedale
Contrabbasso 16'
Basso 8'
Disposizione fonica originaria del 1752
Manuale
Principale 8'
Ottava 4'
Decimaquinta 2'
Decimanona 1.1/3'
Vigesimaseconda 1'
Vigesimasesta 2/3'
Vigesimanona 1/2'
Voce umana 8'[10]
Cornetto Soprani[19]
Flauto in ottava 4'
Flagioletto 2'
Sesquialtera 1.1/3'-4/5' Soprani
Violoncello 8' Bassi
Pedale
Contrabbasso 16'


NoteModifica

  1. Aggiunta di registri, tra cui probabilmente un Oboe pettorale, successivamente eliminato
  2. Intervento operato a seguito di danni provocati nel 1840 da un fulmine. Vennero rese cromatiche la prima ottava della tastiera e della pedaliera, furono introdotti nuovi registri ed estesi alcuni già esistenti
  3. Sostituzione della consolle, aggiunta di nuovi registri a trasmissione pneumatica con leva Barker in cassa espressiva. Furono attuate modifiche al somiere maestro, aggiunti somieri secondari e soppressi alcuni registri originali, in seguito ricostruiti
  4. Intervento di ripristino delle condizioni dello strumento successive agli interventi operati da Luigi Concone nella prima metà dell'Ottocento
  5. Ricostruita nel 2004-2006 in sostituzione di quella sporgente addossata alla cassa risalente al 1953
  6. Ricostruita nel restauro del 2004-2006 secondo il modello di Luigi Concone. Estensione originale del 1752: Do1-Fa5 in ottava corta
  7. Ricostruita nel restauro del 2004-2006, in sostituzione di quella concava radiale aggiunta nel 1953. Estensione originale del 1752: Do1-Fa2 in ottava corta
  8. Ricostruite nel restauro del 2004-2006, in sostituzione dei pomelli a scorrimento verticale e incastro aggiunti nell'intervento del 1953
  9. Accessorio ripristinato nel restauro del 2004-2006. Il Tamburo (Rollante) risale alla data di costruzione mentre la Grancassa fu aggiunta da Luigi Concone nella prima metà dell'Ottocento
  10. 10,0 10,1 da Re3
  11. Sesquialtera in origine (1752) nei Soprani nelle file XIX e XXIV. La fila in XIX fu trasformata in XII e completata nei Bassi da Luigi Concone
  12. In realtà corrispondente alla terza fila del Cornetto originale del 1752. Estensione nei Bassi aggiunta da Luigi Concone
  13. da Re3. File in VIII e XII
  14. Registro aggiunto da Luigi Concone nella prima metà del XIX secolo
  15. Registro ad ancia ricostruito totalmente nel restauro del 2004-2006
  16. Rinforzi di 8' aggiunti dai Fratelli Bruna nel 1796
  17. in Do, Re, Sol e La. Registro aggiunto dai Fratelli Bruna nel 1796 e ripristinato nel restauro del 2004-2006
  18. 18,0 18,1 Registro realizzato utilizzando parte della canne originali del 1752
  19. File in VIII, XV e XVII

BibliografiaModifica

Silvio Sorrentino, Organalia: 100 organi della Provincia di Torino, Torino, 2009.

Collegamenti esterniModifica