Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Piemonte/Città metropolitana di Torino/Cavagnolo/Cavagnolo - Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice

Indice del libro


  • Costruttore: Francesco Vittino e Francesco Vegezzi-Bossi di Centallo (CN)
  • Anno: 1911[1]
  • Restauri/modifiche: Ditta Krengli (1961, ricollocazione ed elettrificazione), Renzo Rosso (2006, restauro e ampliamento)
  • Registri: 26
  • Canne: ?
  • Trasmissione: elettrica
  • Consolle: appoggiata, al centro della parete anteriore della cassa
  • Tastiere: 2 di 61 note ciascuna (Do1-Do6)
  • Pedaliera: concavo-radiale di 30 note (Do1-Fa3)
  • Collocazione: in corpo unico su cantoria in controfacciata
I - Grand'Organo
Principale 16'[2]
Principale 8'
Dulciana 8'
Flauto 8'
Unda maris 8'[3]
Ottava 4'
Decimaquinta 2'
Ripieno 4 file 1.1/3'
Tromba 8'[4]
Clarone 4'[5]
Campane tubolari[4]
II - Espressivo
Bordone 8'
Viola 8'
Voce celeste 8'[3]
Eolina 4'
Flauto 4'
Nazardo 2.2/3'[4]
Flauto 2'[4]
Terza 1.3/5'[4]
Voce umana 8'[6]
Tremolo
Pedale
Subbasso 16'
Basso 8'
Bombarda 16'[5]
Tromba 8'[7]
Clarone 4'[7]
Campane tubolari[7]


NoteModifica

  1. Strumento realizzato per l'antica chiesa Parrocchiale di San Secondo e trasferito nella Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice nel 1961
  2. Prima ottava trasmessa dal Subbasso 16' del Pedale
  3. 3,0 3,1 Dal Do2
  4. 4,0 4,1 4,2 4,3 4,4 Registro aggiunto nell'ampliamento del 2006
  5. 5,0 5,1 Registro aggiunto nel 2006, ottenuto per prolungamento della Tromba 8'
  6. Voce corale ad ancia
  7. 7,0 7,1 7,2 Registro trasmesso dal Grand'Organo

BibliografiaModifica

Silvio Sorrentino, Organalia: 100 organi della Provincia di Torino, Torino, 2009.

Collegamenti esterniModifica