Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Piemonte/Città metropolitana di Torino/Borgomasino/Borgomasino - Chiesa del Santissimo Salvatore

Indice del libro


  • Costruttore: Fratelli Serassi di Bergamo (BG) (Opus 451)
  • Anno: 1828[1]
  • Restauri/modifiche: Giovanni Foglia di Bergamo (1875-80 circa, restauro e modifiche), Bassiano Squarcina (1903, riparazione e pulitura)
  • Registri: 31
  • Canne: 1300 circa
  • Trasmissione: meccanica sospesa
  • Consolle: a finestra, al centro della parete anteriore della cassa
  • Tastiere: 1 di 56 note (Do1-Sol5, Divisione Bassi/Soprani: Si2-Do3)
  • Pedaliera: a leggio di 20 note (Do1-Sol2)
  • Collocazione: in corpo unico, su cantoria in controfacciata
  • Accessori: Terza mano a manetta, Tiratutti di Ripieno a pedalone, Combinazione libera alla lombarda a pedalone (a destra della pedaliera), Terza mano a pedaletto[2]
  • Note: strumento in stato di abbandono
Colonna di sinistra - Concerto
Cornetto I° 4' Soprani
Cornetto II° 2' Soprani
Fagotto 8' Bassi
Trombe 8' Soprani
Corno inglese 16' Soprani
Clarone 4' Bassi
Flauto traversiere 8' Soprani
Corni dolci 16' Soprani
Viola 4' Bassi
Flauto in ottava 4'
Flagioletto 1/2' Bassi
Ottavino 2' Soprani
Voce umana 8' Soprani
Tromboni 12' (ai Pedali)
Timballi in 12 toni (ai Pedali)
Oboe 8' Soprani[3]
Colonna di destra - Ripieno
Principale 16' Bassi
Principale 16' Soprani
Principale I° 8' Bassi
Principale I° 8' Soprani
Principale II° 8' Bassi
Principale II° 8' Soprani
Ottava 4' Bassi
Ottava 4' Soprani
Duodecima 2.2/3'
Quintadecima 2'
Decimanona 1.1/3'
Vigesimaseconda 1'
Vigesimasesta e nona 2/3' - 1/2'
Quattro di ripieno
Contrabbassi con ottave 16'+8' (al Pedale)

NoteModifica

  1. Inaugurato la domenica della Santissima Trinità dello stesso anno
  2. Nella disposizione fonica originaria era presente anche la Banda Albanese
  3. Registro collocato nel somiere pettorale dietro la tastiera

BibliografiaModifica

Vasco Acotto, Organi e organisti nella Diocesi di Ivrea, Ivrea, Tipografia Ferraro, 1985.

Collegamenti esterniModifica