Felix Laff clean.svg
Graditi commenti su stati d'animo e aggiornamenti sul procedere lento e magnifico della vita... Il resto non m'interessa: sono in pensione!
SSSssshhhh!!! Sto elucubrando sulla morte seguendo i consigli di Umberto Eco...

CANTO I

Al margin del ristar di vostra morte
mi persi in un deserto illuminato,
ritrovando le piazze più distorte.

Hip hip come a tacer son consolato
di questa piana mite e assai civile
di cui parlar mi fa rassicurato!

Sí poco è dolce ch'assai piú è l'ovile;
ma ad evitare il mal ch'io non scoprii,
tacerò del già detto ch'è assai vile.

Saprei male tacer come ne uscii,
tanto ero vispo e sveglio in su quel tratto
che alla piazza mendace il passo aprii.

Ma come in cima al picco fui issofatto,
là dove cominciava lo strapiombo
che m'avrebbe allegrato come un matto,

guardai in basso e già udivo il rimbombo
e l'aspro turbinar di meteoríte
che arresta a tutti il piede come piombo.

(Umberto Eco su Dante/Inferno)

S A T O R
A R E P O
T E N E T
O P E R A
R O T A S