Danese/Verbi

Indice del libro

In danese, i verbi non vengono coniugati per persona e numero, ma solo per tempo e modo. Abbiamo 5 modi:Indicativo, Condizionale, Imperativo, infinito e Participio

IndicativoModifica

Abbiamo 6 tempi: presente, passato prossimo, preterito, trapassato remoto, futuro semplice e futuro anteriore.

PresenteModifica

Il presente indicativo si forma prendendo l'infinito di un verbo (in questo caso useremo at elske (et elsk') amare): togliamo at e aggiungiamo -r a fine verbo.

At elske → elsker

Jeg elsker dig (iau elske diu) Ti amo

Irregolarità:

  • At være (et ver) → er (ee)
  • At have (et hav) → har (ha)
  • At vide (et vii) → ved (ve)

PreteritoModifica

Il preterito (Traducibile come i nostri imperfetto e passato remoto) si forma spesso aggiungendo -ede o -te alla forma base.

At elske → elskede (elsked') At forråde (et foroø) → Forrådte (forrot)

Du elskede hende men hun forrådte dig. (Du elsk'd hende me hun forrot diu) La amavi ma ti tradiva.

Irregolarità:

  • At være (et ver) → var (va)
  • At have (et hav) → havde (heu)
  • At se (e' se) → så (so)
  • At komme (e' komm) → kom (kom)
  • At sige (e' sii) → sagde (se)
  • At gå (e' go) → gik (ghik)

[...]

Futuro sempliceModifica

Il futuro semplice si forma aggiungendo vil (vél) prima del verbo nella forma base.

At elske → vil elske

Non ci sono irregolarità.

Passato prossimo, Trapassato remoto e Futuro anterioreModifica

Si formano coniugando il verbo have e poi mettere il participio passato del verbo.

At elske → har/havde/vil have elsket

CondizionaleModifica

Abbiamo 2 tempi: presente e passato.

PresenteModifica

Si forma mettendo ville (vélle) prima del verbo che si mette alla forma base.

At elske → Ville elske

Non ci sono irregolarità.

PassatoModifica

Si forma mettendo prima ville have poi il verbo al participio passato.

At elske → ville have elsket

Neanche qui ci sono irregolarità.

ImperativoModifica

Ha solo il presente come tempo.

Si forma mettendo semplicemente il verbo alla forma base. Se finisce per -e quest'ultima si toglie.

At elske → Elsk! At gå → Gå!

Non ci sono irregolarità.

InfinitoModifica

Ha solo il presente come tempo.

Si forma mettendo, come già visto prima, at prima della forma base del verbo.

ParticipioModifica

(in fase di sviluppo)