Crittografia/Crittografia classica

Indice del libro

La crittografia ha una lunga e colorita storia, a partire dalla Cifratura di Cesare del I secolo a.C. fino al XX secolo.

Nella crittografia classica ci sono due metodi principali:

  1. metodo della trasposizione;
  2. metodo della sostituzione.

TrasposizioneModifica

La trasposizione riguarda il cambio di posizione delle lettere di un messaggio come ad esempio la scrittura al contrario:

Plaintext: THE PANEL IN THE WALL MOVES
Encrypted: EHT LENAP NI EHT LLAW SEVOM

SostituzioneModifica

La sostituzione riguarda appunto la sostituzione di ciascuna lettera con un'altra lettera, un numero o un simbolo. In questo, ad esempio, ogni lettera è sostituita con quella che la segue nell'alfabeto:

Plaintext: THE PANEL IN THE WALL MOVES
Encrypted: UIF QBOFM HO UIF XBMM NPWFT

Esempi classiciModifica

La maggior parte dei cifrari classici appartiene al gruppo dei cifrari a sostituzione, che è forse il più intuitivo e sicuro. Appartengono a questo gruppo ad esempio tutti i cifrari a sostituzione monoalfabetica come il cifrario di Atbash, la cui origine si trova nella Bibbia, libro di Geremia, e il cifrario di Cesare, utilizzato dal celebre condottiero romano nelle guerre galliche.

Cifrario di AtbashModifica

Nel primo la prima lettera dell'alfabeto viene sostituita con l'ultima, la seconda con la penultima, cosicché la trasformazione eseguita per cifrare è la stessa di quella usata per decifrare:

Plaintext: THE PANEL IN THE WALL MOVES
Encrypted: GSV KZMVO RM GSV DZOO NLEVH

Cifrario di CesareModifica

Nel cifrario di cesare, invece, ogni lettera è sostituita da quella che la segue di tre posti nell'alfabeto.

Plaintext: THE PANEL IN THE WALL MOVES
Encrypted: WKH SDQHO LQ WKH ZDOO PRYHV

Tutti questi metodi crittografici sono ad oggi molto semplici da decifrare, tanto che sono risolti per gioco dagli amanti dell'enigmistica.

Cifrario a trasposizione colonnareModifica

Un esempio di cifrario a trasposizione è il cifrario a trasposizione colonnare, nel quale il testo viene scritto nelle righe di una griglia di dimensioni prefissate e letto lungo le colonne.

Ad esempio:

Plaintext: THE PANEL IN THE WALL MOVES
THEPA
NELIN
THEWA
LLMOV
ES
Encrypted: TNTLEHEHLSELEMPIWOANAV