Confessione di fede di Westminster/cfw08/cfw08-8

Indice - Indice sezione - Sezione precedente - Prossima sezione

La redenzione viene da Cristo accordata ed applicata con certezza ed efficacia a tutti coloro per i quali Egli l'ha acquistata (198), intercedendo per loro (199), rivelando loro, nella Parola e tramite la Parola, i misteri della salvezza (200); persuandendoli efficacemente tramite lo Spirito a credere e ad obbedire; governando i loro cuori con la Sua Parola ed il suo Spirito (201); debellando tutti i loro nemici con la Sua onnipotenza e sapienza, tramite mezzi e modi consoni [più appropriati] alla Sua meravigliosa ed imperscrutabile dispensazione (202)

Testo originaleModifica

Inglese Latino
VIII. To all those for whom Christ hath purchased redemption he doth certainly and effectually apply and communicate the same; making intercession for them, and revealing unto them, in and by the Word, the mysteries of salvation; effectually persuading them by his Spirit to believe and obey; and governing their hearts by his Word and Spirit; overcoming all their enemies by his almighty power and wisdom, in such manner and ways as are most consonant to his wonderful and unsearchable dispensation natura. VIII. Pro quibus Christus redemptionem acquisivit, iis omnibus certo quidem ac efficaciter eam applicat impertitque, pro eis intercedens, eisque in verbo et per verbum revelans mysterium salutis, per Spiritum suum eis ut credere velint ac obedire persuadens efficaciter, eorumque gubernans corda verbo suo spirituque; sed et vi sua omnipotenti, ac sapientia debellans omnes eorum hostes, iis autem modis mediisque quæ admirabili et inscrutabili ejus dispensationi sunt maxime consentanea.

Riferimenti bibliciModifica

  • (198) "Tutti quelli che il Padre mi dà verranno a me; e colui che viene a me, non lo caccerò fuor ... Questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nessuno di quelli che egli mi ha dati, ma che li risusciti nell'ultimo giorno" (Giovanni 6:37,39); "...come il Padre mi conosce e io conosco il Padre, e do la mia vita per le pecore. Ho anche altre pecore, che non sono di quest'ovile; anche quelle devo raccogliere ed esse ascolteranno la mia voce, e vi sarà un solo gregge, un solo pastore" (Giovanni 10:15-16).­
  • (19­9) "Figlioli miei, vi scrivo queste cose perché non pecchiate; e se qualcuno ha peccato, noi abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo, il giusto. Egli è il sacrificio propiziatorio per i nostri peccati, e non soltanto per i nostri, ma anche per quelli di tutto il mondo" (1 Giovanni 2:1-2); "Chi li condannerà? Cristo Gesù è colui che è morto e, ancor più, è risuscitato, è alla destra di Dio e anche intercede per noi" (Romani 8:34).
  • (200) ­"Nessuno ha amore più grande di quello di dar la sua vita per i suoi amici. Io non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo signore; ma vi ho chiamati amici, perché vi ho fatto conoscere tutte le cose che ho udite dal Padre mio" (Giovanni 15:13,15); "In lui abbiamo la redenzione mediante il suo sangue, il perdono dei peccati secondo le ricchezze della sua grazia, che egli ha riversata abbondantemente su di noi dandoci ogni sorta di sapienza e d'intelligenza, facendoci conoscere il mistero della sua volontà, secondo il disegno benevolo che aveva prestabilito dentro di sé" (Efesini 1:7-9); "Io ho manifestato il tuo nome agli uomini che tu mi hai dati dal mondo; erano tuoi e tu me li hai dati; ed essi hanno osservato la tua parola" (Giovanni 17:6).
  • (201) "...e io pregherò il Padre, ed Egli vi darà un altro consolatore, perché stia con voi per sempre" (Giovanni 14:16); "fissando lo sguardo su Gesù, colui che crea la fede e la rende perfetta. Per la gioia che gli era posta dinanzi egli sopportò la croce, disprezzando l'infamia, e si è seduto alla destra del trono di Dio" (Ebrei 12:2); "Siccome abbiamo lo stesso spirito di fede, che è espresso in questa parola della Scrittura: «Ho creduto, perciò ho parlato», anche noi crediamo, perciò parliamo" (2 Corinzi 4:13); " Voi però non siete nella carne ma nello Spirito, se lo Spirito di Dio abita veramente in voi. Se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, egli non appartiene a lui. ... infatti tutti quelli che sono guidati dallo Spirito di Dio, sono figli di Dio. ... Non oserei infatti parlare di cose che Cristo non avesse operato per mio mezzo allo scopo di condurre i pagani all'ubbidienza, con parole e opere, con la potenza di segni e di prodigi, con la potenza dello Spirito Santo. Così da Gerusalemme e dintorni fino all'Illiria ho predicato dappertutto il vangelo di Cristo" (Romani 8:9,14; 15:18-19); "Santificali nella verità: la tua parola è verità" (Giovanni 17:17).
  • (202) "Il SIGNORE ha detto al mio Signore: «Siedi alla mia destra finché io abbia fatto dei tuoi nemici lo sgabello dei tuoi piedi" (Salmo 110:1); "Poiché bisogna ch'egli regni finché abbia messo tutti i suoi nemici sotto i suoi piedi. L'ultimo nemico che sarà distrutto, sarà la morte" (1 Corinzi 15:25-26); "Ma per voi che avete timore del mio nome spunterà il sole della giustizia, la guarigione sarà nelle sue ali; voi uscirete e salterete, come vitelli fatti uscire dalla stalla. Voi calpesterete gli empi, che saranno come cenere sotto la pianta dei vostri piedi, nel giorno che io preparo», dice il SIGNORE degli eserciti" (Malachia 4:2-3); "...ha spogliato i principati e le potenze, ne ha fatto un pubblico spettacolo, trionfando su di loro per mezzo della croce" (Colossesi 2:15).