Wikijunior Gli animali del bosco/Il cervo

Deer running.jpg

Che aspetto ha?Modifica

Il cervo è un mammifero che ha 2 corna (o per meglio dire "palchi" o "trofei"), 4 zampe e può essere lungo 1,90 m e pesare 250 kg. Una caratteristica molto curiosa è che il cervo perde ogni anno i palchi. Essi ricresceranno nell'identica forma e posizione dell'anno precedente ma con una ramificazione in più. Ecco perché questi animali hanno bisogno di un'alimentazione tanto ricca di calcio: più il cervo è debole più le sue corna crescono fragili. Negli individui più deboli i palchi pesano 9-10 kg ma nei più vecchi possono pesare 16-18 kg,i cervi maschi si "vantano" delle loro corna e le utilizzano anche per attirare le femmine. Particolare curioso: quando un animale si ferisce la parte inferiore della zampa destra o sul bordo dello zoccolo, le sue corna crescono molto meno da quel lato. Il tronco: appare snello, la spalla è arrotondata e muscolosa, il petto è largo e la groppa è diritta e potente. Il collo, lungo, piuttosto sottile e leggermente compresso nei capi giovani (in quelli maturi e vecchi è molto grosso). Le orecchie sono lunghe, larghe e assai mobili. Gli arti, molto lunghi in proporzione al corpo, si presentano sottili ma robusti, con zoccoli stretti e appuntiti adatti a un velocissimo corridore e agilissimo saltatore, mentre gli unghioli delle dita posteriori sono ovali, troncati all'estremità e non toccano il suolo se non nella corsa.

Il mantello, aderente e liscio, è composto di peli setolosi e di fine lanugine. Nelle femmine i medesimi colori vanno schiarendosi, come se sbiadissero, e i giovani presentano un abito rossastro con macchie bianche che tendono a scomparire con l'anno di età.

Non capitera' molto spesso, ma se lo si incontra è altamente sconsigliabile avvicinarsi; cercare piuttosto, di attirare il meno possibile la sua attenzione, evitando movimenti bruschi, e cercando di essere molto silenziosi.Può essere molto pericoloso, soprattutto se in presenza dei suoi piccoli.

Dove vive?Modifica

Il cervo vive in Europa e in America Settentrionale e di norma abita nelle foreste. Il cervo si vede raramente perché è molto timido e pauroso e di solito non abbandona mai il posto dov'è abituato a vivere.

Cosa mangia?Modifica

Il cervo è erbivoro e mangia erbe, foglie e cespugli. Di norma nella stagione primaverile il cervo si nutre di erbe fresche, germogli e ramoscelli, mentre in estate preferisce nutrirsi di avene, carote e grano duro.

Come si riproduce?Modifica

La cerva cerca un luogo riparato per accogliere i suoi cuccioli. Si sistema possibilmente in boschi riparati o in tane scavate dai maschi con le corna. Partorisce un cucciolo alla volta. Quando il piccolo è nato la mamma lo pulisce.Quando il cerbiatto ha un anno il grande se ne va.

Quali sono le sue abitudini?Modifica

Il cervo toglie la corteccia di alcuni arbusti cioè per togliere il velluto che si forma per permettere alle sostanze calcificanti di far ricrescere i grossi palchi.

Quali sono i suoi nemici?Modifica

I nemici del cervo sono l'orso, il lupo e la lince, mentre per i cuccioli, la volpe e alcuni rapaci. Viene cacciato anche dall'uomo per la sua pelle pregiata e la sua carne buona.