Differenze tra le versioni di "Kdenlive/Sistemi video"

m
nessun oggetto della modifica
(Nuova pagina: Il video digitale possiede alcune proprietà e terminologie ereditate dai vecchi sistemi analogici usati nella diffusione televisiva e alcune altre proprietà derivate dalle nuove tecn...)
 
m
 
=Quadri (frame) al secondo=
L'occhio umano è una macchina meravigliosa ma è limitato e può essere facilmente ingannato. Quest'ultimo fatto è ciò che ha reso possibile l'invenzione del cinema ancora nel 1800 --- se una sequenza di foto leggermente diverse viene mostrata in rapida sequenza, l'occhio non può distinguere una scena dall'altra, e ha l'illusione di un movimento continuo. È lo stesso fatto che accade se si prende una penna tra le dita e la si muove velocemente in alto e in basso tenendo lasca la presa con le dita --- l'effetto ottico fa sembrare che la penna si stia piegando.
 
Nel linguaggio video, ogni fotogrammo nella sequenza viene chiamato '''quadro''' o dall'inglese '''frame'''. È necessario mostrare i frame con una certa velocità per ottenere l'illusione del movimento. La misura di questa velocità è data dall'unità '''frame (o quadri) al secondo (fps)'''. L'occhio umano non riesce a distinguere tra un quadro e l'altro se questi vengono mostrati con una velocità di 14fps o più, anche se
<!--
The human eye may be considered a wonderful machine, but they are limited and can be fooled. This is what made cinema possible back in the 1800s --- if a sequence of slightly different still pictures is shown rapidly, the eye can not distinguish one scene from the other, and then the movement illusion is made. The same thing happens if you take a pen between your fingers and move it up and down while keeping your fingers flexible --- this will make the pen looks like melted.
 
In video language, each of the pictures in a sequence is called a '''frame''', and we have to show the frames in a certain speed for having the movement illusion. The measure found for this speed is the number of '''frames per second (fps)'''. The human eye can not distinguish frames shown in a rate of 14fps, although this might still look clumsy. This was the speed used in the earlier cinema movies. Slightly higher speeds allow a more precise movement illusion.
When television was created, one of the problems found was that, more than having the frames shown at a certain rate, it was needed to synchronise the frame display both in the receiver and in the transmitter. The lack of precise electronic circuits and components at the time led the engineers to use a simple oscilator which was ready for use in the wall --- the frequency of the Alternate Current (AC) electricity network. In some countries, AC was generated in a 50Hz frequency, and in other countries it came to the outlets at 60Hz. This will have more meaning when we reach the NTSC and PAL systems explanations.
-->
 
=Dimensioni dello schermo=
 
298

contributi