Differenze tra le versioni di "Storia delle Forze armate tedesche dal 1945/Al culmine della Guerra fredda"

Dotazione: 2 fregate 'Koni', 10 corvette 'Parchim', 6 navi pattuglia 'Hai III', 15 'OSA', 18 'Shersen', 31 'Libelle', 12 navi da sbarco LST 'Frosch', 27 dragamine 'Kondor', numerose navi di ricerca e supporto.
 
L''''AeronauticaAereonautica''' (LSK) aveva il compito di difesa del territorio e appoggio aerotattico:
 
Oragnico: 38.000 uomini di cui 15,000 di leva, e 30.000 di riserva.
Infine vi erano le unità paramilitari con 50.000 delle Truppe di frontiera, inquadrate in 66 battaglioni, 19 navi 'Kondor I', 14 classe 'Bremse' e altre 30-40 minori. 7.000 uomini del Reggimento guardie, dipendente dal ministero della Sicurezza. La Milizia dei lavoratori rappresentava il corpo meno specializzato ma anche più numeroso, con 450.000 uomini destinati alla difesa territoriale di ogni tipo, anche armata con cannoni e veicoli corazzati di tipo obsoleto. 10.500 uomini dipendenti del Ministero dell'Interno erano organizzati anch'essi militarmente e altri 8500 delle unità militari della Polizia.
 
In tutto, le F.A. tedesco-orientali stimate ammontavano a 172.600 uomini stimati, 807.000 con le riserve (di cui 700.000 dell'Esercito), con le unità paramilitari e riserve varie giungevano a 1333.600.
 
La DDR non aveva una vera capacità di progettare armamenti, anche se aveva fabbriche capaci di costruire almeno quelle leggere. L'industria informatica era capace di produrre rudimentali computers per uso commerciale, e l'industria cantieristica era in grado di costruire navi di un certo livello, anche se la DDR non ebbe mai sottomarini. Le navi più caratteristiche erano forse le classe 'Kondor I' e II, dragamine e in alcuni esemplari, unità ELINT. Ancora più importanti furono le 'Parchim' ma, in questo caso, non si trattava di un progetto originale quanto di una rielaborazione delle 'Grisha' sovietiche. Le 'Parchim' erano armate con sistemi meno moderni come i lanciamissili SA-N 5 'Grail' al posto degli SA-N 4 'Gecko', mentre i motori diesel consentivano una minore velocità. Per il resto esse avevano un cannone binato da 57 mm, un paio di AK-230 da 30 mm, lanciarazzi ASW e siluri.
6 953

contributi