Differenze tra le versioni di "Teoria musicale/Armonia"

nessun oggetto della modifica
---T--T--s--T---T--T--s
 
*'''DO Ionico'''
 
DO-RE-MI-FA-SOL-LA-SI-DO
---T--s--T---T--T--s--T
 
*'''DO Dorico'''
 
DO-RE-MIb-FA-SOL-LA-SIb-DO
---s--T---T--T--s--T--T
 
*'''DO Frigio'''
 
DO-REb-MIb-FA-SOL-LAb-SIb-DO
---T---T--T--s--T--T--s
 
*'''DO Lidio'''
 
DO-RE-MI-FA#-SOL-LA-SI-DO
----T--T--s--T--T--T--s
 
*'''DO misolidio'''
 
DO-RE-MI-FA-SOL-LA-SIb
---T--s--T--T--T--s---T
 
*'''DO Eolico'''
 
DO-RE-MIb-FA-SOL-LA-SIb-DO
 
anche qui ho un ''deja-vu''
 
====Locrio====
---s--T--T--s--T---T--T
 
*'''DO Locrio'''
 
DO-REb-MIb-FA-SOLb-LAb-SIb-DO
 
===CI sono modi e modi (?)===
 
Abbiamo analizzato tutti i 7 modi, ed abbiamo fatto una scoperta interessante: due modi, lo ionico e l'eolico, sono praticamente uguali rispettivamente alla scala maggiore e la scala minore! coincidenze? nient'affatto. Abbiamo detto prima di dimenticarci i ''modi'' come "modo maggiore e modo minore", bene ora possiamo applicare quel concetto alle ultime cose viste e capire che non è un caso di omonimia. Tra i vari modi utilizzati in eopca Gregoriana, gli studiosi di armonia moderni hanno ritenuto, al momento dell'inegrazione dei modi Gregoriani, che due di essi erano i più importanti, e gli altri modi non sono altro che alterazioni dei due: i modi di cui parliamo sono appunto ''ionico'' e ''eolico'', meglio conosciuti come ''maggiore'' e minore''<br>
manco a dirlo, la diferenza tra modo maggiore e minore è che gli intervalli di terza e di settima (di cui abbiamo visto nei paragrafi precedenti l'importanza nella definizione del modo di un intervallo) sono rispettivamente '''maggiori''' o '''minori'''
 
gli altri 5 modi, più i famosi 2, li possiamo suddividere in due tipi di scala:
 
* '''scale maggiori''': ''Ionico, Lidio, Misolidio"
 
* '''scale minori''': ''Dorico, Frigio, Eolico, Locrio"
28

contributi