Differenze tra le versioni di "Perl/Introduzione"

depovvizzato
(corretta visualizzazione)
(depovvizzato)
{{da controllare|firma=[[Utente:Diablo|Diablo]]|motivo=non NPOV}}
{{Linguaggio Perl}}
 
Il [[w:Perl|Perl]] è un linguaggio totalmente libero nato dalla mente di Larry Wall per risolvere problemi sistemistici, ma data la sua '''semplicità e potenza''' è stato utilizzato per ogni scopo.
 
Il Perl è un linguaggio totalmente libero nato dalla mente di Larry Wall per risolvere problemi sistemistici, data la sua semplicità e potenza è stato utilizzato per ogni scopo.
 
Larry Wall sostiene che l'obiettivo del Perl è mantenere semplice la soluzione dei problemi semplici e possibile la soluzione di quelli difficili.
 
== Perché scegliere Perl ==
È interessante notare che gli interpreti Perl sono disponibili per tutte le piattaforme, compresi i vari Windows, Linux, BSD, Unix, Amiga etc. e che i programmi sono molto portabili da una piattaforma ad un'altra (sovente più di quanto lo sia un programma Java, nonostante la truffaldina frase «write once, run everywhere» creata da Sun per diffondere il suo linguaggio proprietario).
* Gli interpreti Perl sono disponibili per tutte le piattaforme, quali [[w:Windows|Windows]], [[w:Linux|Linux]], [[w:BSD|BSD]], [[w:Unix|Unix]], [[w:Amiga|Amiga]], e i programmi sono molto '''portabili''' da una piattaforma ad un'altra.
 
A* differenzaCome diper molti altri linguaggi open-source, la documentazione disponibile via webon-line e dalle ''man page'' è molto esaustiva; tuttavia, a differenza di molti altri casi, la comunità Perl non ha provveduto alla creazione di un [[w:IDE|IDE]] apposito.
La grande forza di* Perl è anchepresenta launa ricchissimaricca libreria di '''moduli''' disponibili di cui gode, tutti liberi a loro volta disponibile gratuitamente e comodamente da [http://www.cpan.org CPAN].
Alcuni link da cui iniziare:
Il* Perl, inoltrecome molti altri linguaggio liberi, è un linguaggio vivo che continua la sua '''evoluzione''', pur mantenendo sempre una ottima compatibilità con le versioni precendentiprecedenti.
[http://www.perl.org perl.org]
[http://www.perl.it perl.it]
[http://www.perl.com/ perl.com]
 
La grande forza di Perl è anche la ricchissima libreria di moduli disponibili di cui gode, tutti liberi a loro volta disponibile gratuitamente e comodamente da [http://www.cpan.org CPAN].
 
Ottimi libri sul Perl sono pubblicati dalla O'Reilly, ad iniziare dal Lama Book ovvero Learning Perl scritto dallo stesso Larry Wall e giunto nel 2005 alla sua quarta edizione (rivista e aggiornata).
 
Il Perl inoltre è un linguaggio vivo che continua la sua evoluzione, pur mantenendo sempre una ottima compatibilità con le versioni precendenti.
 
Per quelli del mestiere Perl è un linguaggio non tipato e ricco di zucchero sintattico, cosa che lo rende oltre modo comodo per chi lo conosce meglio; permette la programmazione ad oggetti, la creazione di classi, le chiusure, ha un proprio garbage collector e permette la compilazione a run time del codice.
 
== Caratteristiche ==
Per la libertà lasciata agli sviluppatori che scelgono il Perl quale linguaggio di sviluppo questo linguaggio è stato spesso tacciato di essere troppo permissivo e non adatto a scopi didattici, cosa sulla quale per fortuna non tutti sono d'accordo.
Per quelli del mestiere Perl è un linguaggio '''non "tipato"''' e ricco di zucchero sintattico, cosa che lo rende oltre modo comodo per chi lo conosce meglio; permette la programmazione ad oggetti, la creazione di classi, le chiusure, ha un proprio ''garbage collector'' e permette la compilazione a ''run time'' del codice.
Per la sua completezza è quasi equipollente al Lisp.
 
Per la libertà lasciata agli sviluppatori che scelgono il Perl quale linguaggio di sviluppo questo linguaggio è stato spesso tacciato di essere troppo permissivo e non adatto a scopi didattici, cosa sulla quale per fortuna non tutti sono d'accordo.
Se la pigrizia è una virtù riconosciuta per gli sviluppatori, il Perl grazie alla sua espressività permette una forte sintesi e la scrittura di molte righe di codice in meno rispetto a linguaggi più comuni quali Java, C++, Python, etc.
Meno righe sovente significa meno errori e spesso maggior attenzione sugli algoritmi e quindi maggiore efficienza.
 
Se la pigrizia è una virtù riconosciuta per gli sviluppatori, il Perl grazie alla sua espressività permette una forte '''sintesi''' e la scrittura di molte righe di codice in meno rispetto a linguaggi più comuni quali Java, C++, Python, etc.<br/>
[http://www.bioperl.org/GetStarted/tpj_ls_bio.html Come il Perl ha salvato il Progetto Genoma]
Meno righe significa meno errori e spesso maggior attenzione sugli algoritmi e quindi maggiore efficienza, ma non è sempre così: Perl viene spesso giudicato negativamente per il fatto che facilita la scrittura di programmi difficili da leggere e quindi rendendo complicata la loro manutenzione (al punto che il nome del linguaggio è stato reinterpretato come ''Pathologically Eclectic Rubbish Lister'');
 
[[Categoria:Linguaggio Perl|Introduzione]]
8 469

contributi