Scacchi/Le regole del gioco: differenze tra le versioni

m (Correzione errori comuni - Lista)
*Un re è in scaccomatto. Il gioco viene perso da quel giocatore.
*In una partita agonistica un giocatore esaurisce il tempo. Il gioco è perso da quel giocatore.
*Un giocatore si arrende. Un giocatore può arrendersiabbandonare in qualsiasi turno.momento Lasemplicemente rinunciacomunicandolo èal spessoproprio segnataavversario dale gettarefermando al'orologio. terraL'abbandono ilnon propriopuò essere rerevocato.
*IlUn giocatore che si trova in ''stallo'', non ci sono mosse legali. Il gioco finisce in parità.
*Il giocatore accetta il pareggio. Ogni giocatore può offrire il pareggio all'avversario in seguito alla sua mossa. Se l'offerta è accettata la partita finisce in pareggio. Il pareggio offerto non può essere revocato.
*Un giocatore chiamapuò ilottenere pareggiola patta per regolamento secondo questii seguenti criteri:
**Il suo avversario non ha pezzi sufficienti per faredare scaccomatto secondo una qualsiasi sequenza di mosse.
**50 mosse sono state giocate da ogni giocatore da quando è stato catturato unl'ultimo pezzo o mosso un pedone.
**La <u>posizione</u> corrente è giàla stataterza occupatavolta dueche voltesi primaripete dallosulla stesso giocatorescacchiera.
 
==Glossario==<!--L'ordine alfabetico è soltanto una coincidenza. Se vorrai aggiungere altri termini, inseriscili in ordine alfabetico qui in fondo.-->
Utente anonimo