Differenze tra le versioni di "Sistemi operativi"

m (Annullate le modifiche di 84.221.188.92, riportata alla revisione precedente di 62.101.98.215)
La prima generazione dei computer, attorno agli anni '50, non prevedeva un sistema operativo, ma bensì un operatore umano che gestisse tutti gli aspetti delle operazioni di controllo. Con la seconda generazione, a cavallo degli anni '60, le operazioni dovevano essere automatizzate. Ma è solo con la terza generazione che si assiste alla nascita dei veri e propri sistemi operativi moderni.
Un sistema operativo può essere di vari tipi, cioè multi/monoutente e multi/monoprocesso. Storicamente, si tende a suddividere così i sistemi operativi:
* monoutente, monoprocesso: esempi '''MS DOS, Mac System 1-5''' monoutente, monoprocesso
* monoutente, multiprocesso: esempi '''Windows 1.0, 2.0, 3.0, 3.1, 3.11, 95, 98, Me, Mac System 6-7, Mac OS 8''' monoutente, multiprocesso
* "multiutente", multiprocesso: esempi '''Windows NT, 2000, XP, 2003, Mac OS 9''' "multiutente", multiprocesso
* multiutente, multiprocesso: esempi '''Unix, GNU/Linux, Mac OS X, BSD''' multiutente, multiprocesso
 
Un sistema multiprocesso ha ovviamente un maggior numero di vincoli imposti su memoria e risorse, che un sistema monoprocesso. Infatti, mentre in origine il problema non si poneva (non esistendo nemmeno un sistema operativo), già con la seconda generazione di processori il problema delle risorse era di primissimo piano.
Utente anonimo