Differenze tra le versioni di "Fisica classica/La luce"

m
nessun oggetto della modifica
(Nuova pagina: right|thumb|300px|Tipica sensibilità dell'occhio umano alla luce Lo '''Spettro visibile''' è quella parte dello [[w:Spettro elettromagnetico|spettr...)
 
m
Ma nella maggior parte dei fenomeni ottici l'approccio della ottica geometrica è quello che più facilmente descrive il comportamento
della luce.
 
[[Categoria:Fisica classica|La luce]]
11 473

contributi