Chimica generale/Teoria atomica: differenze tra le versioni

(da continuare)
analogo a dire che due corpi non possono essere nello stesso tempo, nello stesso posto.
 
==L'Equazione di ShrödingerSchrödinger==
Quindi l'elettrone può essere visto come un'onda, un'entità oscillante. Si presenta però il problema che l'elettrone non può essere diviso nello spazio. La quantità oscillante dev'essere dunque un'altra: secondo la scuola di Copenhagen, essa è la probabilità di trovare l'elettrone nel volumetto <math>d\tau</math>. Interviene un postulato della meccanica quantistica, che ci dice che tutte le informazioni su un oggetto fisico oscillante sono racchiuse nella funzione d'onda Ψ(q,t), dove q è una generica coordinata spaziale e t è il parametro Tempo.
Un altro postulato dice che tutte queste informazioni possono essere ricavate da un equazione differenziale: l'equazione di Schrödinger.
Utente anonimo