Debian/Ottenere Debian/Distribuzione: differenze tra le versioni

finita :)
(creazione della pagina)
 
(finita :))
'''Debian mantiene tre distribuzioni in contemporanea:'''
=Distribuzioni=
Debian mantiene tre distribuzioni in contemporanea:
 
=Stable=
#'''[[Utente:Lerrigatto/Sandbox/Guida_a_Debian/Ottenere_Debian/Distribuzione/Stable|Stable]]'''
 
#: ''La distribuzione, come dice il nome, più stabile, ottima per i server o per gli utenti più nuovi e meno intrepidi''
Le voci dei pacchetti per la distribuzione stable, Debian Sarge (3.1r0), vengono inserite nella directory ''stable'' (collegamento simbolico a ''sarge/''):
#'''[[Utente:Lerrigatto/Sandbox/Guida_a_Debian/Ottenere_Debian/Distribuzione/Unstable|Unstable]]'''
 
#: ''La distribuzione, come dice il nome, più instabile, quella usata dagli sviluppatori e in cui ci sono i pacchetti più nuovi''
*'''stable/main/'''
#'''[[Utente:Lerrigatto/Sandbox/Guida_a_Debian/Ottenere_Debian/Distribuzione/Testing|Testing]]'''
*: Contiene i pacchetti che costituiscono formalmente il rilascio più recente del sistema Debian.
#: ''La distribuzione di mezzo, con i pacchetti più nuovi ma un minimo testati, la migliore per le workstation''
*: Tutti i pacchetti sono totalmente complianti con le [[Utente:Lerrigatto/Sandbox/Guida_a_Debian/Filosofia_e_concetti_base/DFSG_Debian_Free_Software_Guidelines|DFSG - Debian Free Software Guidelines]] (disponibile anche come /usr/share/doc/debian/social-contract.txt installato da debian-doc).
*'''stable/non-free/'''
*: Contiene i pacchetti la cui distribuzione è in qualche modo limitata, tale da richiedere ai distributori delle cautele dovute ai loro requisiti specifici di copyright. Per esempio alcuni pacchetti hanno licenze che ne vietano la distribuzione commerciale. Altri possono essere ridistribuiti, ma sono degli shareware.
*'''stable/contrib/'''
*: Contiene i pacchetti che sono di per sè DFSG-free e DFSG-liberi, ma dipendono in qualche modo da un pacchetto che non è DFSG-libero.
 
Lo stato attuale dei bachi della distribuzione stable è riportato in sulla pagina [[http://ftp-master.debian.org/testing/stable_probs.html|Web Problemi di Stable]]
 
=Testing=
 
Le voci dei pacchetti per la distribuzione testing, Debian Etch, sono registrate nella directory testing (collegamento simbolico a etch) dopo aver subito un periodo di prova in unstable. Ora, in aggiunta alle locazioni sopra descritte, i nuovi pacchetti sono fisicamente localizzati nella directory pool. La directory testing ha delle sottodirectory, '''main''', '''contrib''' e '''non-free''', che hanno le stesse funzioni che in stable.
 
I pacchetti devono essere sincronizzati in tutte le architetture per le quali sono stati compilati e non devono mostrare dipendenze tali da renderli non installabili; devono inoltre avere meno bachi release-critical delle versioni in unstable. In questo modo si auspica che testing sia sempre molto vicina ad essere candidata al rilascio.
 
Lo stato aggiornato della distribuzione testing è riportato presso:
*[[http://ftp-master.debian.org/testing/update_excuses.html|update excuses]]
*[[http://ftp-master.debian.org/testing/testing_probs.html|testing problems]]
*[[http://bugs.debian.org/release-critical/|bug release-critical]]
*[[http://bugs.qa.debian.org/cgi-bin/base.cgi|bug del base system]]
*[[http://bugs.qa.debian.org/cgi-bin/standard.cgi|bug nei pacchetti standard e dei task]]
*[[http://bugs.qa.debian.org/|altri bug e note sul bug squashing party]]
 
 
=Unstable=
 
Le voci dei pacchetti della distribuzione unstable, sempre con nome in codice "Sid", sono registrate nella directory unstable (collegamento simbolico a ''sid/'') dopo essere state caricate nell'archivio Debian, rimanendovi finchè non vengono spostate in testing. I nuovi pacchetti sono fisicamente localizzati nella directory pool. La directory unstable ha delle sottodirectory, '''main''', '''contrib''' e '''non-free''', che hanno le stesse funzioni che in stable.
 
La distribuzione unstable contiene le immagini più recenti del sistema in fase di sviluppo. Gli utenti possono liberamente usare e testare questi pacchetti, ma vengono avvisati del loro precario stato di preparazione. Il vantaggio di usare unstable è quello di essere sempre al massimo dell'aggiornamento del progetto Debian relativo al software, siate però pronti a raccogliere i pezzi se qualcosa va storto.
 
Lo stato attuale dei bachi della distribuzione unstable è riportato in sulla pagina [[http://ftp-master.debian.org/testing/unstable_probs.html|Web Problemi di Unstable]]
 
{{Avanzamento|100%}}
143

contributi