Chimica per il liceo/La materia/Laboratorio 2: differenze tra le versioni

 
{{Chimica per il liceo}}
[[Categoria:Chimica per il liceo|Materia laboratorio 2]]
= Separazione di miscugli eterogenei ed omogenei =
 
== Scopo dell'esperienza ==
Comprendere e utilizzare alcune tecniche di separazione deidi miscugli omogenei ed eterogenei
 
== Esperienza come problem solving ==
Per prima cosa aggiungere acqua al miscuglio e mescolare per fa sciogliere il sale.
 
=== Filtrazione ===
Filtrare il miscuglio eterogeneo formato da acqua salata + terreno (si può usare la sabbia).
Porre un imbuto di vetro (o plastica) su un piedistallo, porre sotto un becher, porre all'interno dell'imbuto la carta da filtro opportunamente piegata a cono (bagnarla un po' per facilitare l'alloggiamento del cono nell'imbuto). Il filtro è pronto.
 
Versare il contenuto del miscuglio eterogeneo all'interno del filtro e raccoglere nel becher sottostante la soluzione rimanente (miscuglio omogeneo).
La sabbia che rimane nel filtro deve essere essiccata: ecco il primo materiale separato ottenuto!
 
Nel filtro rimarrà la sabbia ed eventuale altro materiale terroso non disciolto nell'acqua.
L'acqua salata è scesa nel becher sotto il filtro. Per ottenere il sale si procede all’ebollizione dell’acqua fino a completa eliminazione di acqua.
 
La sabbia che rimane nel filtro deve essere essiccata, lasciandola all'aria o ponendola in una stufa: ecco il primo materiale separato ottenuto!
 
=== Evaporazione ===
L'acqua salata è scesa nel becher sotto il filtro. Per ottenere il sale si procede all’ebollizione dell’acqua fino a completa eliminazione di acqua. Per evaporazione si riesce quindi a separare la componente liquida da quella solida disciolta
 
== Discussione dei risultati - domande ==
# Pensi di essere riscito a separare perfettamente i due componenti del miscuglio? Perché?
# Cosa si potrebbe fare per migliorare la separazione?
 
 
{{Avanzamento|100%}}
3 257

contributi