Indagine Post Mortem/Capitolo 5: differenze tra le versioni

testo
(testo)
 
== Ipotesi di rimozione da altri (neutrali) ==
Gli scettici notano che il furto di tombe era un problema nella Giudea del I secolo, come indicato dall'iscrizione nazarena di un editto di Cesare che impone la pena capitale contro questa profanazione. Parti del corpo/chiodi sarebbero stati considerati utili per i [[w:necromanzia|negromanti]], e i [[w:tombarolo|tombaroli]] avrebbero avuto due notti per farlo (Carrier 2005b, pp. 350–352). Se Gesù fu sepolto in una tomba costosa, le tombe dei ricchi erano sempre i bersagli principali per i ladri (Gant 2019, p. 238). Se c'era una guardia, la guardia non venne posta fino a sabato, e tra venerdì e sabato c'era tempo per il furto (Carrier 2005b, p. 353)14. Sono state suggerite altre motivazioni finanziarie. Ad esempio, il ''Toledoth Yeshu'' afferma che un giardiniere di nome Giuda prese il corpo di Gesù e in seguito lo vendette ai capi ebraici. Tertulliano (''De Spectaculis'', 30) nota un suggerimento che il giardiniere avesse rimosso il corpo in modo che le sue lattughe non venissero danneggiate dalle folle di visitatori alla tomba.
 
In risposta, è improbabile che le guardie non abbiano verificato che il corpo fosse ancora all'interno prima di sigillarlo. Hays (2006, p. 251) osserva:
== Ipotesi di rimozione da non-agenti ==
{{q|The reason that Pilate posted the guard was to prevent grave-robbery, so the soldiers would naturally check the tomb and report back to Pilate if it were already ransacked. Otherwise, they would be charged with dereliction of duty if it were found to be empty on their watch.}}
Considerando la gravità della situazione riguardante la crocifissione di Gesù e la presenza di guardie, è difficilmente probabile che una parte neutrale abbia una motivazione adeguata (finanziaria o di altro tipo) per rischiare di essere scoperti nell'aver tentato di rimuovere il corpo, per non parlare di riuscire a trasportarlo via. (Come notato in precedenza, il ''Toledoth Yeshu'' manca di credibilità storica a causa della tarda data di scrittura.) Keener (1999, p. 713) scrive: "Le tombe... venivano spesso derubate... ma non con le guardie appostate (almeno non senza sottomettere le guardie, di solito ammazzandole)... né avrebbero potuto far rotolare via la massiccia pietra senza svegliare le guardie."
 
== Ipotesi di rimozione da non-agenti ==
Allison (2005a, p. 204) nota che alcuni studiosi hanno suggerito che forse il terremoto menzionato in Matteo 28:2 ingoiò il corpo di Gesù e fece rotolare via la pietra. Tuttavia, è irragionevole pensare che le autorità ebraiche, vedendo la distruzione della tomba causata dal terremoto, non avrebbero pensato che il corpo fosse sepolto da qualche parte sotto le macerie.
 
== Conclusione ==
<div style="height: 200px; overflow: auto; padding: 3px; border:1px solid #AAAAAA; reflist4" > <references/> </div>
 
{{Avanzamento|5075%|12 novembre 2021}}
[[Categoria:Indagine Post Mortem|Capitolo 5]]
13 143

contributi