Indagine Post Mortem/Capitolo 5: differenze tra le versioni

[[File:Jesus inscription.svg|thumbnail|250px|right|L'iscrizione descritta come ''Yeshua` bar Yehosef'' è la più controversa.<ref>[http://www.nbc11.com/entertainment/11116378/detail.html nbc11.com] {{webarchive |url=https://web.archive.org/web/20070303084823/http://www.nbc11.com/entertainment/11116378/detail.html}}</ref><ref>[https://web.archive.org/web/20121025143235/http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/article/2007/02/26/AR2007022600442.html washingtonpost.com]</ref><ref>[http://www.aramaicdesigns.com/index.php?title=The_Lost_Tomb_of_Jesus aramaicdesigns.com]</ref>]]
 
Nel 2007 è stato prodotto il controverso film ''[[w:La tomba perduta di Gesù|The Lost Tomb of Jesus (La tomba perduta di Gesù)]]'' sostenendo che le ossa di Gesù, Maria, Maria Maddalena e altri sono state trovate in una tomba scoperta nel 1980 a [[w:Tomba di Talpiot|Talpiot, in Israele]]. Tuttavia, questa affermazione è stata ampiamente respinta dagli studiosi. Come spiega Craig (2007b), in primo luogo, non è nemmeno chiaro che il nome sull'ossario sia "Yeshua bar Yehosef" ("Gesù, figlio di Giuseppe"), come affermato dai produttori. Basta guardare la foto dell'ossario<ref>Cfr. [https://www.reasonablefaith.org/writings/question-answer/supposed-discovery-of-jesus-family-tomb "Supposed discovery of Jesus family tomb"].</ref> per rendersi conto che il nome "è come lo scarabocchio di un bambino con un pastello sul muro" (''ibid.''). Non c'è da meravigliarsi che altri studiosi abbiano commentato: "Non posso essere conclusivo nemmeno del 10 percento su nient'altro in questa iscrizione oltre al nome ‘Yehosef’ (Caruso); "È più probabile il nome ‘Hanun’ piuttosto che Yeshua" (Pfann); e "lo scarabocchio non è un'iscrizione, è un graffito sciatto" (Charlesworth) (Habermas 2008, pp. 26-27). In secondo luogo, anche se gli scarabocchi non sono stati falsificati e anche se si trattava di un nome iscritto che fosse veramente "Gesù, figlio di Giuseppe" e non (diciamo) "Hanun, figlio di Giuseppe", potrebbe non essere riferito a Gesù di Nazareth perché Gesù e Giuseppe erano nomi molto comuni in Giudea. Craig (2007b) osserva: "È stato calcolato che un maschio su 79 in quel periodo si chiamava Gesù, figlio di Giuseppe! Parimenti, ‘Maria’ era il nome ebraico più comune per le donne all'epoca; una donna su quattro si chiamava Maria". Craig continua e osserva: "In terzo luogo, Maria Maddalena non era chiamata ‘Mariamne’ o ‘Mariamenon’ (il nome sull'ossario); si chiamava Maria. Solo nei falsi apocrifi [[w:Atti di Filippo|Atti di Filippo]] 400 anni dopo Cristo, è possibile che "Mariamne" venga usata per lei" (''ibid.''). A causa delle ragioni di cui sopra, la maggior parte degli studiosi ha concluso che il caso dei cineproduttori non è affatto convincente.<ref>Cfr. [https://web.archive.org/web/20080127132945/http://www.ptsem.edu/NEWS/talpiottombsymposium.php "Symposium on Afterlife and Burial Practices in Second Temple Judaism"].</ref>
 
 
13 143

contributi