Claude Monet ad Argenteuil/Trasloco ad Argenteuil: differenze tra le versioni

Replacing The_Red_Kerchief_Portrait_of_Madame_Monet.jpg with File:The_Red_Kerchief,_by_Claude_Monet,_Cleveland_Museum_of_Art,_1958.39.jpg (by CommonsDelinker because: low quality duplicate -> HR by museum).
(Corretto: "in fondo")
(Replacing The_Red_Kerchief_Portrait_of_Madame_Monet.jpg with File:The_Red_Kerchief,_by_Claude_Monet,_Cleveland_Museum_of_Art,_1958.39.jpg (by CommonsDelinker because: low quality duplicate -> HR by museum).)
 
Sono nate così una parte delle tele che raffigurano la Senna. Esiste una tela che immortala Monet mentre dipinge sulla barca-atelier di Édouard Manet del 1874 intitolata "''Monet che dipinge sulla sua barca-atelier''".
 
[[File:The_Red_Kerchief_Portrait_of_Madame_MonetThe Red Kerchief, by Claude Monet, Cleveland Museum of Art, 1958.39.jpg|250px|thumb|right|Il cappello rosso, ritratto di Madame Monet [N. Cat. 257]]]La profonda gioia interiore viene espressa, da Monet negli anni d'Argenteuil, attraverso i paesaggi fluviali assolati e gli affettuosi ritratti a Camille come ''Il cappello rosso, ritratto di Madame Monet'' [N. Cat. 257]) e della famiglia come in ''La colazione'' [N. Cat.285], uno dei pochi dipinti di grandi dimensioni (160 X 210 cm.) realizzato nel 1873.
 
Il fascino di quest'opera è la quotidianità che Monet riesce a fissare sulla tela. Nel giardino di casa Aubry appare in primo piano sulla sinistra il figlio Jean, mentre gioca sul prato con le costruzioni di legno, all'ombra di un albero; di fronte a Jean, al centro del quadro, c'è un carrello e un tavolo ancora apparecchiato di una colazione conclusasi da poco.