Chimica per il liceo/L'acqua: differenze tra le versioni

Etichetta: Editor wikitesto 2017
Il tavolo è in legno, il legno è un prodotto biologico ottenuto naturalmente attraverso una serie di reazioni chimiche, la prima fondamentale è la '''fotosintesi clorofilliana''', reazione in cui '''l’acqua è uno dei reagenti'''.  I muri della stanza sono in calcestruzzo, rivestiti di intonaco bianco. Il calcestruzzo è un miscuglio di: cemento, materiali inerti (sabbia o ghiaia) '''e acqua'''. Per l’intonaco il discorso è molto simile. Per il pc posto sopra il tavolo (e in generale per qualsiasi pc) è stato stimato che la produzione e l’imballaggio dei singoli componenti richiedono '''1500 litri d’acqua'''. L’elenco potrebbe continuare, fatelo per esercizio. Qui concludiamo con la cosa più importante: l’esistenza stessa di Mario (e di tutti noi). Nell’uomo la '''percentuale in peso di acqua''' varia tra il 50% e l’80% a seconda dell’età e del sesso.
 
[[File:HH46-47 embedded outflow it.jpg|miniatura|439x439px|Diagramma che mostra la composizione della nebulosa di Herbig-Haro HH46, al cui interno sono state rinvenute consistenti quantità di ghiaccio d'acqua]][[File:Watermolecule.svg|miniatura|317x317px|Dimensioni della molecola d'acqua e polarità del legame covalente|sinistra]]Cerchiamo dunque di conoscere un po’ meglio questa sostanza. È composta da una semplice molecola: '''H<sub>2</sub>O''', ovvero due atomi di idrogeno legati chimicamente a un atomo di ossigeno. Con ciò che abbiamo capito nei precedenti capitoli siamo in grado di determinare il '''peso molecolare'''. Conoscendo il peso molecolare possiamo svolgere dei calcoli interessanti per esempio sapere quante molecole ci siamo appena bevuti svuotando un bicchiere da 0,2 l. Provateci, dovrebbedovreste venireottenere circaun numero vicino alle 6,7*10<sup>24</sup> molecole. Questo calcolo permette inoltre di farsi un’idea delle dimensioni estremamente ridotte (rispetto alla scala umana) della molecola.
 
Nonostante l’acqua ci sia molto familiare ancora non è chiaro il motivo per cui il nostro pianeta ne sia così ricco. Grazie a tecnologie di rilevamento sempre più sofisticate si è potuto però constatare la presenza di acqua in vari contesti spaziali. Per esempio '''l’acqua è presente nell’atmosfera di alcuni pianeti del sistema solare. Oppure in certe regioni delle nebulose planetarie.'''
Questo è ciò che comunemente chiamiamo acqua.
 
'''La staticità che l’immagine comunica non deve ingannare, le molecole sono in continuo movimento'''. Il legame, evidenziato con il tratteggio, è il '''legame a idrogeno'''. Quest’ ultimoQuest’ultimo è molto più debole del legame covalente tra gli atomi (evidenziato in rosso) in rapporto a questo infatti la sua intensità è solo del 5%.
 
Esso però è fondamentale ed alla base delle ragioni che conferiscono all’acqua una serie di proprietà straordinarie che ora andremo a scoprire.
 
A questo punto interviene la geometria: facciamo il rapporto tra area e perimetro di una circonferenza.
:<math>A_c/P_c = (\pi*\cdot r^2)/(2\pi*\cdot r) = r/2 </math>,
 
Scopriamo che all’aumentare del raggio il rapporto tra area e perimetro aumenta, tradotto nel nostro problema specifico significa che aumentando il raggio del tubicino il rapporto tra molecole a contatto con la parete (perimetro) rispetto a tutte le altre (area) diminuisce. Le relativamente poche molecole che avanzano per adesione devono quindi “trainare” le molte molecole per coesione. Questa situazione ha un limite ed è per questo che la risalita avviene solo se il raggio è abbastanza piccolo.
{{Clear}}
}}
 
 
=== Densità ===
110

contributi