Differenze tra le versioni di "Torah per sempre/Conclusioni"

ortografia
m
(ortografia)
 
La nostra conclusione non è stata che la dottrina debba essere abbandonata, né che debba essere radicalmente modificata, come per esempio richiedendo che certe sezioni del Pentateuco ne vengano escluse. La nostra semplice raccomandazione è che il suo stato logico sia cambiato da quello di un'affermazione storica a quello di un mito fondativo.
 
Questa non è sicuramente l'opinione tradizionale espressa, per esempio, da Maimonide. Tuttavia, l'onestà intellettuale nel considerare nuove testimonanzetestimonianze e nuove percezioni morali costringono all'abbandono dell'interpretazione storica diretta. Tra i vantaggi che si assommano nel trattare ''Torah min hashamayim'' come mito fondativo ci sono (1) possiamo continuare ad usare il linguaggio religioso tradizionale, sebbene con un'interpretazione modificata, (2) il mito è esteso facilmente ad incorporare sia la Tora scritta che quella orale, come anche le usanze ebraiche e gli sviluppi successivi, (3) poiché il mito è impervio a prove storiche, indagini morali e simili, non dobbiamo "fare i difficili" nello scegliere quali segmenti della Torah considerare "Torah dal Cielo"; raccontiamo la storia, tutto qua.
 
==Esclusioni==
1 869

contributi