Differenze tra le versioni di "Elettrotecnica/Campo elettrodinamico"

m
Corretto: "dà il"
(refuso)
m (Corretto: "dà il")
::::::::<math>\ V=\mu S{dH \over dt}</math><br />
Non solo, ma, se mai, l'introduzione di un conduttore reale altera parzialmente il fenomeno dandoci la differenza di potenziale agli estremi della spira in luogo della forza elettromotrice vera e propria.<br />
Ci troviamo di fronte a campi elettrici le cui linee di forza sono chiuse e non terminanti su cariche elettriche. A campi di questo genere si da il nome di '''campi elettrodinamici'''.<br />
A differenza dei campi elettrostatici possiamo allora affermare che la forza elettromotrice totale che si induce in una spira chiusa in un campo elettrodinamico è l'integrale lineare o circuitazione della forza elettrica lungo la spira stessa.<br />
Possiamo dire cioè che:<br />