Differenze tra le versioni di "Geografia OpenBook/Geografia regionale europea"

m (Bot: corregge errori ortografici comuni)
 
==Geografia urbana==
Il fenomeno urbano, inteso come crescita degli insediamenti urbani e delle loro relazioni col territorio circostante, è studiato dalla geografia urbanadegli insediamenti. Gli insediamenti sono le sedi dove l'uomo vive e lavora e possono essere urbani o rurali.<br/>
Attualmente, circa il 95% della popolazione che vive nei Paesi più sviluppati (come l'Italia) vive in insediamenti urbani lavorando nel settore secondario e terziario.
 
Come detto nel capitolo relativo al [https://it.wikibooks.org/wiki/Geografia_OpenBook/Geografia_degli_insediamenti#Principali_insediamenti fenomeno urbano], non è semplice misurare la grandezza delle città e diversi sono i criteri per farlo. Si tratta in sostanza di stabilire i confini di un centro abitato, operazione spesso difficile, dato che il tessuto urbano anche fra città differenti è privo di interruzioni ed i confini amministrativi (Comuni, Province/Città metropolitane, Regioni, ecc.) risultano irrilevanti.
 
Si può avere un'idea immediata e precisa della consistenza del fenomeno urbano in Europa consultando una [http://www.nightearth.com/ carta geografica da satellite notturna].
 
In base ai [[w:en:List_of_urban_areas_in_Europe|dati disponibili]] per numero di abitanti e a quanto detto nel [https://it.wikibooks.org/wiki/Geografia_OpenBook/Geografia_degli_insediamenti#Principali_insediamenti capitolo sugli insediamenti urbani] abbiamo:
* 4 ''metropoli'' (formate da un ''principale'' ed enorme polo urbano che dà il nome all'intera area comprensiva di hinterland posto anche a decine di km di distanza) da '''10 milioni''' o più: Mosca, Istanbul, Parigi, Londra;
* 4 ''conurbazioni'' (formate da ''due o più'' metropoli) da più di '''5 milioni''' circa: [[w:Regione_metropolitana_Reno-Ruhr|Rhine-Ruhr]] (10 milioni circa), [[w:Randstad|Randstad Holland]] (7 milioni circa), [[w:en:Flemish_Diamond|Flemish Diamond]] (5 milioni circa), [[w:en:Metropolitan_Association_of_Upper_Silesia_and_D%C4%85browa_Basin|Slesia]] (5 milioni circa);
* 3 ''metropoli'' da '''5 milioni''' circa (formate da un ''principale'' ed enorme polo urbano che dà il nome all'intera area comprensiva di hinterland posto anche a decine di km di distanza): Madrid, Barcellona, San Pietroburgo;
* 7 ''metropoli'' da '''3 milioni''' circa (formate da un ''principale'' ed enorme polo urbano che dà il nome all'intera area comprensiva di hinterland posto anche a decine di km di distanza): Berlino, Roma, Atene, Milano, Lisbona, Kiev, Napoli;
 
Se si volesse considerare la ''megalopoli padana'' nel suo complesso (formata da 4 conurbazioni incentrate sui poli metropolitani di Torino, Milano, Padova e Bologna) si arriverebbe circa 10 milioni di abitanti.
2 908

contributi