Differenze tra le versioni di "Geografia OpenBook/Geografia regionale europea"

Le lingue neolatine (francese, italiano, spagnolo, portoghese, romeno, catalano) sono parlate da circa 200 milioni di persone per lo più nell'Europa sud-occidentale. Le lingue anglossassoni (inglese, tedesco, nederlandese, scandinave) sono parlate da circa 180 milioni di persone per lo più nell'europa centro-settentrionale. Le lingue slave parlate da circa 200 milioni di persone (russo, bielorusso, ucraino, polacco, bulgaro, ecc.) per lo più nell'Europa orientale.
 
Interessante [https://www.termometropolitico.itcom/medianewmedia/2017/02/Mappe_lingue_straniere_grazie.png questa versione] più dettagliata che evidenzia anche la traduzione nelle singole lingue della parola ''Grazie''.
 
In [https://jakubmarian.com/alphabets-of-europe/ questa] carta tematica viene illustrato l'uso dell'alfabeto latino (lingue neolatine ed anglosassoni) e cirillico (lingue slave) nei Paesi d'Europa
2 908

contributi