Differenze tra le versioni di "Armi avanzate della Seconda Guerra Mondiale/Appendice 5"

 
Il '''102 mm''' derivato da un cannone navale era invece sistemato a bordo di un unico, sperimentale, P.108, e non ebbe neanch'esso impiego pratico. Pesava probabilmente troppo, ma è rimasto nella storia come il cannone di maggior calibro e potenza installato su aerei della seconda guerra mondiale, nonostante che l'Italia non avesse come standard per i propri velivoli nemmeno i cannoni cal. 20 mm.
 
Nel 1943 erano in fase avanzata degli studi per un cannone da 47mm (di cui furono realizzati alcuni prototipi), si trattava però di un derivato del Baldwin americano degli anni '20, difficilmente, come il progetto da cui derivava, sarebbe mai diventato affidabile, oltre ad essere piuttosto pesante ed ingombrante. Più adatto ad un assalitore che ad un caccia pesante.
 
===UK===
Utente anonimo