Differenze tra le versioni di "Geografia OpenBook/Fondamenti di Economia"

 
La '''crisi finanziaria''' è la diminuzione del valore delle attività finanziarie (azioni, obbligazioni, valute, derivati). Tali attività finanziarie sono generalmente possedute dalle banche che impiegano in tal modo i capitali a propria disposizione. La crisi finanziaria è quindi una crisi del settore bancario che si propaga all'economia reale e diviene crisi economica attraverso la diminuzione del credito disponibile: le banche in crisi non sono più in grado di offrire credito agli altri soggetti economici aggravando ulteriormente la crisi.
 
L'intervento dello Stato è stato quasi sempre indispensabile per risollevare l'economia dopo una crisi economica o finanzaria. E' anche vero che il ruolo dello Stato può causare una grave crisi economica o finanziaria come nel sostenere una guerra prolungata o causando la distruzione bellica delle proprie strutture ed infrastrutture produttive.
 
==Simulazione dei processi economici cumulativi: il gioco del Monopoli==
2 880

contributi