Le strutture basilari del pensiero ebraico/Principi comuni: differenze tra le versioni

m
(testo)
 
== Dio ==
Non riuscire a comprendere adeguatamente le idee basilari di Dio nell'ebraismo porta nel migliore dei casi a idee irrazionali, superstiziose e, nel peggiore dei casi, all'eresia e al culto idolatra.<ref>Cfr. Dayan I. Grunfeld, ''Horeb - A philosophy of Jewish Laws and Observances by R. Samson Raphael Hirsch'', Introduzione del Traduttore, xlii.</ref> Dio è il fondamento su cui si basa tutto il resto. Se il concetto di Dio non è chiaro, tutto il resto non è chiaro. Per questo motivo il credo ultimo dell'ebraismo è "Ascolta, Israele, il Signore è il nostro Dio, il Signore è Uno"<ref>{{passo biblico2|DeutDeuteronomio|6:4}}</ref>:
<div style="color: teal; text-align: center; font-size: 1.4em;">
שְׁמַע יִשְׂרָאֵל ה' אֱלֹהֵינוּ ה' אֶחָד‎ <br/>
 
=== Secondo Nieto ===
 
 
 
== ''Mitzvot'' – Comandamenti ==
13 100

contributi